Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Ecco il Prato Rinaldo 2.0: forte investimento sui giovani

Dopo essersi consolidata su livello regionale e nazionale, il club ha deciso di virare sulla linea verde per la prossima stagione, invece di puntare su giocatori già affermati



Image titleIl Prato Rinaldo, realtà ormai consolidata sul piano regionale e nazionale, è arrivato ad un punto di svolta nella sua storia. Il significativo cambio di mentalità di quest'anno è il chiaro esempio di come il club si stia rapportando e stia tendendo sempre più alle grandi del calcio a 5 italiano. Gli scorsi anni il Prato Rinaldo ha sempre investito sui giocatori di prima fascia e di grande qualità, da quest'anno, invece, molte risorse e grandi investimenti verranno girati direttamente sul settore giovanile. È da questo punto cruciale che parte il percorso del Prato Rinaldo 2.0.  Il roster della Serie B del prossimo anno sarà notevolmente ringiovanito e contestualmente, il Prato Rinaldo cercherà di curare e migliorare il settore giovanile. Il primo passo è l'acquisizione di una struttura al chiuso, che diventerà finalmente la casa del club gialloblù. Un punto fermo che nel passato mancava. Tutte le categorie delle giovanili giocheranno nella stessa struttura: oltre alla chiara semplificazione logistica, il tutto permetterà di tramandare i valori di questa società dai Piccoli Amici fino alla Serie B.  Detto questo, il Prato Rinaldo, per stare sempre più vicino ai suoi ragazzi, per Juniores e Under 21 ha deciso di affiancare ai due consueti allenamenti settimanali, un altro – per il momento facoltativo – che prevede l'utilizzo di una palestra convenzionata. Tutto ciò per completare la crescita dei ragazzi, non solo sul piano tattico, tecnico e caratteriale, ma anche sotto il profilo fisico e dell'alimentazione. Non bisognerà sottovalutare nessun aspetto. La società ha in progetto di allestire una sala-studio, che possa permettere ai ragazzi che vengono da più lontano, di approfittare di eventuali buchi e di non tralasciare un altro elemento di capitale importanza nella crescita personale, ovvero il rendimento scolastico.  Tornando più nello specifico, la società premierà i ragazzi che si sono messi maggiormente in mostra durante l'anno e lo farà stipulando un vero e proprio contratto. Il tutto per far sì che dall'anno successivo i ragazzi possano far parte del roster della prima squadra a tutti gli effetti. Il sogno della società è quello di avere un Prato Rinaldo composto dai giovani di casa propria. La volontà è portare più ragazzi possibili in prima squadra. Queste non resteranno solo belle parole. In settimana la società potrebbe ufficializzare altri due grandi colpi: basterà vederne l'età per capire che il percorso iniziato vuole essere portato avanti negli anni.