Notizie

Elezi subito in campo in un 4-2-3-1 ultra offensivo

Il '98 dell'Unipomezia entra nella Top 11 all'esordio con la nuova maglia. Due convocati per l'Atletico 2000



Consueto appuntamento del martedì alla scoperta dei migliori giovani del Lazio. Cambio di modulo rispetto alla passata settimana, con un 4-2-3-1 a trazione davvero anteriore, in pratica con 4 attaccanti sorretti da due centrocampisti. Vi annunciamo già da questa settimana che alla chiusura della 14esima giornata del campionato Juniores Elite le formazioni saranno 2. In chiusura di anno solare verranno premiati i giocatori con il maggior numero di convocazioni nella nostra Top 11 e stileremo anche una classifica delle società con più giocatori convocati

La Top 11 di questa settimana
Top 11 Parlavamo di un attacco con tante bocche da fuoco. Cominciamo con la punta centrale del nostro scacchiere che è Scaramuzzino del Vigili Urbani. La formazione di Pattelli ha sempre avuto problemi nella finalizzazione, contro il Certosa l'attaccante ha dato una scossa alla sua media realizzativa, mettendo dentro una doppietta decisiva per il pareggio (3-3) contro i neroverdi, raggiungendo così quota 4 in classifica generale. Alle sue spalle un giovane della Promozione, classe '98. Si tratta di Faton Elezi, punta dell'Unipomezia. All'esordio stagionale con la nuova maglia, l'ex Vjs Velletri ha timbrato subito il cartellino nel big match contro il Real Colosseum, dimostrandosi anche un ottimo partner per Laghigna. A seguire troviamo Dell'Accio dell'Anzio e Iacobucci del Grifone Monteverde. Il primo (anche lui classe '98) ha messo dentro il gol vittoria contro il Palestrina in Eccellenza, mentre il secondo, entrando nella ripresa nel match contro il Montespaccato, ha risollevato le sorti di una formazione che stava perdendo. La sua doppietta, con un gol siglato proprio allo scadere, a consentito all'undici di Radi di non perdere il treno delle prime nel Girone A della Juniores Elite. Il duo di centrocampo è formato da Crawford dell'Atletico 2000 e Meledandri del Tor di Quinto. Contro la Tor Tre Teste il regista agli ordini di Boncori è stato il migliore in campo: sempre al centro dell'azione, è andato anche in gol per il definitivo 0-3 del Candiani. Il giocatore rossoblu, invece, ha trovato addirittura una doppietta, raggiungendo quota 3 centri stagionali. In porta Spina del Pomezia è protetto da Provaroni (Atletico 2000) anche lui in gol al Candiani, Neri dell'Accademia Calcio Roma, Manzelli del Savio e Leonardi della Boreale

(ha collaborato Gianmarco Davato, responsbile gironi C e D di Promozione per Gazzetta Regionale)