Notizie
Categorie: Altri sport

En garde, prêt, allez! Il 23 ottobre ad Ariccia parte la stagione GPG

Il Palariccia pronto ad accogliere oltre mille piccoli atleti per la prima prova dell'Interregionale del Gran Premio Giovani di scherma



Ariccia pronta per la prima tappa dell'Interregionale

Il 23 ottobre si torna in pedana. Al Palariccia prende il via la nuova stagione del circuito GPG (Gran Premio Giovanissimi) di Scherma. Come avviene ogni anno dal 2004, la splendida cittadina nel cuore dei Castelli Romani sarà il teatro di gara della prima prova interregionale GPG, organizzata dalla FIS Lazio e ospitata dalla SS Lazio Scherma Ariccia. Oltre all'atmosfera di festa che porteranno i ragazzi, ci sarà spazio per la sana competizione sportiva. La scherma infatti non richiede una particolare struttura fisica ed aiuta anche lo sviluppo completo dell'atleta poiché combina preparazione mentale, agilità, flessibilità ma anche resistenza e forza fisica.

Le parole del presidente. La tappa di Ariccia rappresenta anche una vetrina importante per tutta la macchina organizzatrice del Comitato Regionale della Fis Lazio ed è proprio il suo presidente Claudio Fontana a mandare un augurio a tutti gli atleti impegnati in pedana: “L’interregionale del prossimo 23 ottobre sarà il primo impegno stagionale per tanti ragazzi e ragazze dai 10 ai 13 anni. Faccio loro i miei più sentiti auguri, estesi a tutta la stagione agonistica. Questa gara rappresenta una sfida dal punto di vista organizzativo ed una grande responsabilità per il Comitato Regionale, che ha accumulato nel corso degli anni un’esperienza collaudata nella gestione di simili eventi. Questa manifestazione infatti è cresciuta nel tempo coinvolgendo via via un maggior numero di regioni e di atleti”.

L'evento. Saranno tre i giorni di gara che vedranno coinvolti tantissimi giovani atleti Under 14. Al Palariccia, oltre ai piccoli schermidori del Lazio, parteciperanno anche i loro coetanei provenienti da Campania, Marche, Umbria e Abruzzo. Sarà una grande festa per tutto il movimento schermistico giovanile italiano: 400 i ragazzi e le ragazze che si affronteranno in duelli con la Spada; 350 nel Fioretto e 250 nella Sciabola. Il Palariccia sarà quindi affollato da circa mille piccoli atleti e atlete suddivisi in quattro diverse categorie di età: Maschietti/Bambine (2005), Giovanissimi/Giovanissime (2004), Ragazzi/Ragazze (2003), Allievi/Allieve (2002). Oltre 100 gli atleti in più rispetto alla scorsa edizione, a testimonianza di un movimento in costante crescita.

Il circuito GPG. L'evento di Ariccia rappresenta la prima tappa del Gran Premio Giovanissimi di Scherma, a cui faranno seguito altre due gare che si terranno a Gennaio, sempre nel Lazio, e ad Aprile in Campania. La partecipazione ad almeno due prove garantirà l'accesso alla fase finale del Campionato Italiano Giovanissimi in programma a Riccione a maggio 2016. Nella scorsa edizione oltre 3400 atleti si sono affrontati in sette giorni di gare, che hanno assegnato titoli e medaglie della 52a edizione del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini”.