Notizie

Entra nel vivo il progetto "Punti Brescia Centro Sud Italia"

Formazione tecnica dedicata agli allenatori delle società affiliate, eventi locali di scouting per la valutazione tecnica dei settori giovanili agonistici, Trasferta Tutti al Rigamonti



foto © bresciacalcio.itEntra nel vivo il Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia coordinato dai Project Manager Brescia Calcio Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. Formazione tecnica dedicata agli allenatori delle società affiliate, eventi locali di scouting per la valutazione tecnica dei settori giovanili agonistici, Trasferta Tutti al Rigamonti in vista di Brescia – Trapani del 29 marzo. Proprio quest’ultimo evento è stato presentato a tutte le realtà gemellate:  una iniziativa affascinante che avvicina il Brescia Calcio a tutte le società che hanno deciso di affidarsi al club lombardo per uno sviluppo tecnico e organizzativo. Tutti al Rigamonti è ormai un appuntamento fisso per i Punti Brescia che avranno la possibilità di visionare la Club House della società, il Centro San Filippo sede degli allenamenti delle giovanili e della prima squadra bresciana, incontrare i calciatori della Serie B per foto e autografi, assistere al match di campionato in programma. E’ iniziato anche il Corso della Scuola Brescia Calcio riservato ai tecnici di Scuola Calcio e Settore Giovanile Punti Brescia nel quale verrà approfondito il metodo di allenamento del club lombardo che negli anni ha portato all’esplosione di tanti giovani talenti come Andrea Pirlo e Marek Hamsik. Durante il percorso formativo è prevista anche la partecipazione di Massimo De Paoli, responsabile tecnico della Scuola Brescia Calcio. Contemporaneamente, in una prospettiva di fidelizzazione e confronto, sono iniziate le visite in sede dello Staff Tecnico Punti Brescia Centro Sud Italia: il Coordinatore Punti Brescia Valentino Cristofalo e i tecnici Andrea Tocchi, Francesco Ruperto, Emanuele Fravili, Massimo Renzi e Andrea Distante visioneranno il lavoro degli istruttori di tutte le società affiliate  al fine di aprire un continuo dialogo, scambio e condivisione che possa portare al miglioramento e alla valorizzazione dei vivai calcistici. Formazione e non solo. Il Brescia Calcio, da sempre uno dei migliori settori giovanili d’Italia, dà il via all’area scouting con i primi eventi locali dove, alla presenza del Coordinatore Eventi Locali Alvaro Riva e gli osservatori Andrea Tocchi, Pasqualino Dantimi, Marco Ergasti e Claudio Dell’Uomo, osserveranno i migliori ragazzi da poter proporre nell’evento Brescia Day (che si svolgerà nel mese di Aprile), durante il quale i Project Manager Abeni e De Grazia selezioneranno i migliori per una prova direttamente a Brescia. Lo scouting è per il Brescia Calcio un aspetto essenziale per potenziare il proprio bagaglio tecnico e rinforzare le squadre giovanili e in questa ottica si evidenzia l’importanza di una iniziativa come il Progetto Punti Brescia che coinvolge oltre 40 società, 7 regioni e un bacino di utenza di oltre 9.000 interlocutori interessati.