Notizie

Esclusiva: Racing Club, lettera aperta di Giacomo Celentano

Dopo l'inaspettato esonero, il tecnico lascia la squadra al primo posto: "In bocca al lupo al mio sostituto, con quella corazzata difficile non vincere il campionato"



Giacomo Celentano, ex tecnico degli Allievi FB Regionali del Racing Club"Vorrei ringraziare in prima persona il Presidente Antonio Pezone perchè ha creduto in me dall’inizio ed è lui che mi ha voluto fortemente al Racing Club. Lo ringrazio per l’opportunità che mi ha dato e avrò sempre stima di lui. Gli auguro di riuscire a raggiungere tutto ciò che si è prefissato nel calcio perché è una persona vera: sono sicuro che tra qualche anno ci rincontreremo  nel professionismo, sotto la stessa maglia o d’avversari.
Ringrazio il Direttore Generale Andrea Viola, che mi ha sempre aiutato, spronato e soprattutto mi ha donato preziosi consigli per la mia crescita personale: tra noi c’è una stima reciproca e un’amicizia che continuerà anche fuori dal campo.
Ringrazio chi fino a sabato scorso ha diviso ansie e gioie insieme a me: un grazie dal cuore al prof. Daniele Peluso e Tiziano Siragusa: insieme abbiamo svolto un lavoro egregio per essere dei “dilettanti” (se la squadra corre il merito è solo VOSTRO).
Ringrazio il Team Manager  Emiliano Peluso, un grande preparatore dei portieri.
Ringrazio Daniele Neroni, Daniel Raduica e Fabrizio Gangi, dei dirigenti che sanno come comportarsi in campo e fuori e mi hanno dato un supporto incredibile.
Ringrazio il vice presidente Alfonso Carpino perché anche lui mi ha dato dei consigli importanti, e Massimiliano Di Pietro, il nostro magazziniere, uomo di uno spessore incredibile.
Infine vorrei ringraziare tutti i genitori dei ragazzi: sono persone che fanno dei sacrifici incredibili per i propri figli. Rispettare gli appuntamenti, accompagnare i ragazzi, arrabbiarsi perchè qualcuno ha giocato poco: fa tutto parte del calcio, ma vi ringrazio perché siete sempre stati presenti.
Infine ringrazio loro, i miei giocatori. Uno ad uno. Vi ringrazio per ogni centimetro che mi avete dedicato in campo. Ogni mio rimprovero, sguardo o parola spero sia servita alla vostra crescita. Non avete mai mollato, vi siete dimostrati altamente professionali sia durante l’allenamento che sul terreno di gioco. Se siete in cima alla classifica il merito è soltanto vostro, continuate a credere in voi stessi e i risultati arriveranno.
Infine, faccio un grande in bocca al lupo a chi ha preso il mio posto: in mano ha una corazzata, sarà veramente difficile non vincere il campionato.
Sempre e comunque AVANTI RACING.

Il vostro mister, Giacomo Celentano"