Notizie
Categorie: Lega Pro - Nazionali

Eusepi - Mazzeo: la Lupa Roma va ko contro il Benevento

Il club di Cerrai cade al cospetto della capolista nella città delle streghe



BENEVENTO 2 - LUPA ROMA 0 

MARCATORI Eusepi 4’st, Mazzeo 32’st

BENEVENTO Pane, Celjak, Padella, Pezzi, Som, Alfageme (45’st D’Angelo), Vitiello, D’Agostino, Campagnacci, Marotta (31’st Agyei), Eusepi (22’st Mazzeo) PANCHINA Piscitelli, Lucioni, Porcaro, Djiby ALLENATORE Brini 

LUPA ROMA Rossi, Frabotta, Martorelli (41’st Malatesta), Cascone, Celli, Bariti, Raffaello, Ferrari (26’st Margarita), Curcio (8’st Leccese), Cerrai, Tulli PANCHINA Santi, Masi, Faccini, Santarelli ALLENATORE Cucciari

ARBITRO Guia di Pisa ASSISTENTI Manco di Vibo V. e Maiorano di Rossano NOTE Ammoniti Tulli 


Eusepi, suo l'1-0 (foto tuttoreggiana.com)La capolista fa valere il suo peso e nel posticipo del lunedì manda al tappeto la Lupa Roma. La formazione di Brini respinge quindi l’assalto della Salernitana e rimane al primo posto con due lunghezze di vantaggio sul club amaranto. Sconfitta, quasi indolore, invece, per la squadra di Cucciari che vede solamente il Messina avvicinarsi dalla zona play out, lontana soltanto due lunghezze (i peloritani sono appaiati col Melfi a quota 25). Il primo tiro in porta del match arriva al 16’ con il giallorosso Marotta che tira però debolmente, favorendo la presa di Rossi. Un minuto  più tardi il portiere della Lupa Roma è invece bravissimo sul colpo di testa da posizione ottima di Eusepi. Ancora un colpo di testa a far venire i brividi agli ospiti al 24’, quando sulla zuccata di Alfageme un giocatore laziale respinge a pochi passi dalla linea. La formazione di Cucciari si va finalmente vedere al 42’, ma il tiro di Raffaello dal limite viene deviato in angolo da Pane. In apertura di ripresa, il Benevento passa: Vitiello crossa dalla destra al centro, Eusepi in tuffo di testa mette mette dentro l’1-0. Il centravanti giallorosso è ancora pericolosissimo al 18’ con una spettacolare rovesciata che fa la barba al palo di sinistra e, 2’ più tardi, Alfageme di testa libera al tiro al limite Marotta che trova la respinta di Rossi, sulla ribattuta Campagnacci manda incredibilmente alla stelle. Il raddoppio arriverà solamente al 32’: Agyei a centrocampo recupera un pallone e fa partire il contropiede orchestrato da Mazzeo che appena entrato in area di rigore mette la palla nell’angolino basso. La risposta della Lupa si concretizza solo con un’azione confusa in area a 5’ dalla fine con la grande risposta di Pane sul tiro di Leccese. Finisce quindi 2-0, il Benevento continua a sognare la B, la Lupa Roma di Cerrai deve necessariamente guardarsi le spalle…