Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Fabio Cecchini illustra i punti delle affiliazioni del club biancazzurro, punto cardine per la crescita del club

Formazione e supporto, integrazione e crescita ed immagine le chiavi del successo



Fabio Cecchini fotoCantarelliLa stagione è alle porte ma c’è chi non ha mai smesso di lavorare per consolidare le basi della nuova Lazio. Consolidamento che passa anche per il progetto affiliazioni, portato avanti fino da un instancabile Fabio Cecchini, che ad un mese esatto dalla presentazione ufficiale della società, fa il punto della situazione: “Sicuramente rosea, abbiamo già un buon numero di affiliate e stiamo via via valutando altre candidature”. 

Affiiazioni Un progetto questo delle affiliazioni, in realtà, multilaterale: “Si vuole, far crescere in modo esponenziale il marchio Lazio, ma è chiaro che il tutto non si riduce ad una sola questione d’immagine”. 

Quali sono quindi i reali vantaggi nell’affiliarsi alla S.S. Lazio Calcio a 5? "Una collaborazione tra la Lazio e le varie società affiliate giova ad entrambe: la Lazio attraverso importanti realtà non solo romane, ma nazionali come l’Olimpiadi Bisceglie ed internazionali come il Lugano (ed altri progetti sono in fase di sviluppo in Spagna) esporta il suo nome su più livelli, le società affiliate usufruiranno di una serie di servizi: 

Formazione e supporto: “Saranno istituiti stage formativi per lo staff tecnico da svolgere direttamente presso le nostre strutture ed affiancamento costante. Le società non provviste di settore giovanile poi, troveranno nell’esperienza della Lazio pieno supporto organizzativo nell’avviare l’attività”. 

Integrazione e crescita: “Sono previste giornate in cui i tesserati delle società affiliate svolgeranno vere e proprie sedute di allenamento nelle nostre strutture insieme ai nostri giocatori e sarà anche realizzato un vero e proprio torneo intitolato “S.S. Lazio Calcio a 5 Academy Cup”, spalmato durante tutto l’arco dell’anno che, qui a Roma, vedrà confrontarsi direttamente tra loro le formazioni giovanili delle nostre affiliate, che inoltre saranno invitate ad assistere alle gare di Serie A. Compatibilmente con le possibilità dei singoli atleti poi, l’affiliazione rappresenterà un canale preferenziale per l’approdo ai massimi livelli dei ragazzi più meritevoli cresciuti nei vivai delle varie società e viceversa, le società affiliate rappresenteranno la prima scelta quando un giovane talento della Lazio dovrà farsi le ossa in altri campionati”. Il presidente della Lazio Chilelli fotoCantarelli

Immagine: “Chi sceglierà di collaborare con noi potrà utilizzare il marchio Lazio come valore aggiunto per le iniziative e la scuola calcio a 5, che come detto sarà costantemente supporta”. E cosa chiede la Lazio alle affiliate? Anche quello che potrebbe essere un onere si rivela un vantaggio: Materiale tecnico: “Nessun costo economico, a chi sceglierà di fregiarsi del marchio Lazio chiediamo solo di farlo uniformandosi all’immagine societaria, fornendosi del materiale tecnico attraverso di noi. Sarà fornito materiale di prima qualità, con la garanzia di un grande marchio come Gems”. Un progetto appena partito che però guarda al futuro ed è in continua evoluzione: “Stiamo valutando varie candidature e saremo felici di riceverne di ulteriori. Tutte le richieste saranno vagliate ed i nostri interlocutori riceveranno risposte ed informazioni in breve tempo”. Informazioni che possono essere richieste direttamente al responsabile del progetto Fabio Cecchini, scrivendo all’indirizzo e-mail: [email protected]