Notizie
Categorie: Altri sport

Favolosa Favorini: argento in European Cup a Coimbra

L’atleta 15enne ha collezionato un altro splendido podio nella categoria Cadetti, dopo aver centrato il terzo posto all’esordio nella competizione nella tappa svoltasi a Zagabria



Flavia Favorini, la prima a sinistraIl talento del Judo Energon Esco Frascati, Flavia Favorini, non smette di sorprendere. L’atleta che lo scorso 22 maggio ha compiuto 15 anni ha collezionato un altro splendido podio nella European Cup riservata alla categoria Cadetti. Dopo aver centrato il terzo posto all’esordio nella competizione nella tappa svoltasi a Zagabria, aver poi vinto la prova tenutasi in Italia (a Follonica) e aver ottenuto altri buoni piazzamenti in altri test della stessa competizione, la Favorini ha sfiorato un nuovo oro nell’appuntamento andato in scena ieri a Coimbra, in Portogallo. L’atleta tuscolana è stata protagonista (nella categoria dei 57 kg) di una prova praticamente perfetta: dopo aver eliminato nell’ordine la danese Asta Hagelskajer, la belga Hanne Noyen e poi nella finale della “pool A” (quella che dà accesso diretto alle semifinali) l’olandese Shannon Van de Meeberg, la Favorini si è ritrovata in semifinale dove ha piegato la resistenza della britannica Lucy Day, poi a fermare il suo sogno in finale è stata l’altra olandese Lesley Koorn. "Penso di aver combattuto bene – dice la giovane atleta del Judo Frascati -, anche se la finale poteva andare meglio. Mi sarebbe piaciuto “godermela” un po’ di più, ma sarà per la prossima volta". Gli ottimi risultati ottenuti nella European Cup, con ogni probabilità, le consentiranno di essere tra le prime otto teste di serie del ranking europeo in vista della massima competizione continentale. "Sinceramente non mi aspettavo di riuscire a fare risultati questi risultati nelle prove internazionali, a cominciare da quella d’esordio a Zagabria – ammette la Favorini -, ma cammin facendo ho puntato a collezionare più punti possibili per essere testa di serie agli Europei. Prima della gara in Portogallo ero sesta in quella speciale classifica e ora penso di essere tra le prime quattro. Sono molto contenta di questo".Tornando in Italia, non sono arrivate buone notizie dalla Coppa Italia nazionale, tenutasi a Crotone. Out Davide Luffarelli per motivi di lavoro, a difendere i colori dell’Asd Judo Energon Esco Frascati c’erano Daniele Mattozzi e Marco D’Alesio (reduci dal primo e secondo posto nella Coppa regionale) che hanno concluso rispettivamente con l’11esimo e il 17esimo posto della categoria 60 kg. D’Alesio è stato estromesso al primo combattimento per mano di David Corsini, mentre Mattozzi prima ha eliminato Angelo Vilardo e poi si è arreso a Mario Petrosino (Star Judo Club) che ha concluso al terzo posto. La prova è stata vinta dal varesino della Robur et Fides Manuel Ghiringhelli.