Notizie
Categorie:

Ferma la Serie A, in casa Res Roma si pensa alle giovanili e alla Nazionale

In campo le baby ressine, poi tutti a Rieti per sostenere le azzurre di Cabrini



Image titleCon la prima squadra ferma per l’impegno della nazionale maggiore a Rieti contro l’Ucraina, in casa Res Roma le attenzioni ricadono tutte sul team Giovanissime e sulla Res Academy, impegnate domenica nelle rispettive gare di campionato.Le terribili ressine di mister Piras, reduci dal 7 a 0 rifilato ai ragazzi del Navy Juniors, ospiteranno domenica alle ore 15 il team maschile della Lodigiani, battuto 3 a 0 in casa dal Dabliu nella prima giornata di campionato.La Res Academy di mister Stefano Fiorucci invece ospiterà la Roma XIV: capitan Mosca e compagne debuterrano tra le mura amiche del Vianello dopo aver espugnato per 2 a 1 il campo della Roma, e affronteranno il primo scontro al vertice della stagione, contro le campionesse regionali che all’esordio hanno battuto di misura il Real Colombo. Se la domenica sarà dedicata alle gare delle proprie squadre, il sabato giallorosso si tingerà invece di azzurro: calciatrici, staff e sostenitori della Res Roma infatti si recheranno a Rieti per assistere al match di qualificazione ai mondiali tra l’Italia di Antonio Cabrini e l’Ucraina. Fischio d’inizio ore 15 presso lo stadio di Rieti.