Notizie

Festa della Mamma nel Lazio: fioritura di iniziative

Da Viterbo a Frosinone, passando per Roma, tanti gli eventi in programma per celebrare la mamma



Image titleE’ tutto un fiorire di eventi e manifestazioni che da venerdi scorso ed in tutto il corso di questo fine settimana, celebreranno degnamente la Festa della Mamma nelle cinque le province che compongono la nostra regione Lazio. Partendo dagli eventi già celebrati, ieri, gli iscritti dei Centri Sociali del Comune di Frosinone insieme con gli anziani del Centro Sociale del Comune di Castro dei Volsci, presso l’Auditorium “P. Colapietro” di Frosinone hanno dato vita ad un “gemellaggio” fatto di iniziative artistiche completate con una raffinata cornice musicale a cura del maestro Gianni Rocchi. L’evento, organizzato dal centro sociale “Fiordaliso”, ha previsto intrattenimento musicale, esibizioni di sketch e scenette artistiche a cura del Centro Sociale di Castro dei Volsci ed infine un momento di convivialità a base di Fettuccine al pomodoro e dolci. Sempre venerdi scorso presso l’ufficio postale di Via Garibaldi, a Rieti, si è svolta l’iniziativa “Una lettera per la Mamma”, a cura di Poste Italiane, con lo scopo di coinvolgere i bambini nella scrittura di una letterina e tramandare alle nuove generazioni il valore della parola scritta e della lettera, così come veniva confezionata un tempo nel formato cartaceo. Nel corso della piccola kermesse, gli elaborati sono stati consegnati alle mamme dall’assessore alla Cultura, Annamaria Massimi, alla presenza del direttore della filiale di Poste Italiane in Rieti, Alberto Nobili e della dirigente scolastica Domenica Pedica. Presente anche una rappresentanza di circa bambini della Scuola Elementare Cirese. Iniziativa simile si è svolta nella stessa giornata a Latina, presso l’ufficio postale di Latina Centro: “Un annullo filatelico speciale per la Mamma” è stato dedicato dai bambini dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” a tutte le mamme, nell’ambito del progetto “Filatelia e Scuola: agli alunni della Don Milani è stato chiesto infatti di creare un disegno che rappresentasse la Mamma. Da questo progetto è stato tirato fuori successivamente l’annullo filatelico speciale. Spostandoci su Roma e parlando più specificatamente della giornata di domani, 10 maggio, presso il quartiere di Centocelle si prepara un momento: in Piazza delle Peonie ed in via delle Robinie, si svolgerà la VII edizione della Festa della Mamma presso il V municipio ed in tale occasione saranno premiate le mamme più rappresentative del territorio. Saranno presenti stand enograstronomici, dimostrazioni di artigianato. Nella Capitale non mancherà un appuntamento culturale: alle ore 11,00 la Fondazione Roma Museo darà vita ad un laboratorio didattico dal titolo "Mamma che mostra! Un pentagramma di colori". Dove i bambini partecipanti creeranno un’opera musicolorata da dedicare alle mamme, con fili di lana. Presso il Bioparco invece, dalle 11.00 fino alle 17.00, dal tema "mamme e cuccioli". Sono previsti una serie di laboratori (tra i più simpatici, "Un amore in cucina", dove mamme e bambini ci cimenteranno nel preparare dolci da forno in forma di animali) e visite guidate per le quali la prenotazione si effettuerà direttamente all’ingresso del Bioparco. Sempre domenica 10 maggio, volendo bissare il successo dello scorso anno, “Tesori dell’Etruria” ripete l’appuntamento in Piazza della morte a Viterbo, con la visita guidata nei tunnel della Città Sotterranea e nel centro medievale della Città. Si prevederà inoltre, presso il punto di accoglienza di Tesori d’Etruria, una serie di degustazioni gratuite ed un omaggio a tutte le mamme che effettueranno una visita guidata. Le visite guidate alla città Sotterranea, avranno inizio alle ore 10:00 ed andranno avanti ogni mezzora, fino alle 19:30, mentre il tour nella Viterbo Medievale inizierà alle ore 11:30 ed andrà avanti fino alle 15:30 (per informazioni, telefonare al 338.8618856-0761.220851 oppure visitare la pagina Facebook Viterbo sotteranea).