Notizie

Festa in piazza del Campidoglio per la Liberazione

Domani dalle 17 alle 20 si celebra il 70esimo anniversario della Festa della Liberazione. Appuntamento con le parole dei protagonisti, i loro ricordi, le immagini e la musica



Image titleA Roma il 25 aprile si festeggia in piazza del Campidoglio con le parole dei protagonisti, i loro ricordi, le immagini e la musica. Dalle 17 alle 20 si celebra “La storia più bella”, quella della liberazione dal nazifascismo di cui ricorre quest’anno il 70° anniversario.

L’amministrazione capitolina ha deciso di dedicare il 25 aprile a due personalità di grande importanza per la nostra città, recentemente scomparse: Massimo Rendina, comandante partigiano e poi presidente dell’Anpi di Roma, ed Elio Toaff, partigiano e poi rabbino capo di Roma.

A testimoniare i valori dell’antifascismo, della Resistenza e della Costituzione e tramandare la memoria dei fatti e delle persone di quel momento storico in piazza si ritrovano le associazioni di partigiani e combattenti che hanno contribuito in prima persona alla liberazione e con loro il sindaco di Roma Ignazio Marino, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e Franco Marini, Presidente del Comitato Storico Scientifico per gli anniversari di interesse nazionale. 

Sullo sfondo scorreranno le immagini del documentario “Papaveri Rossi sulla strada per Roma”, del giornalista Rai Roberto Olla, e altri filmati sulla resistenza e la liberazione. 

Accanto alla rievocazione storica sono in programma l’esibizione dei 100 bambini dell’Orchestra e Coro delle scuole medie G.G.Belli e I.C.Vicovaro, la performance dei ballerini dello Swing Circus. Intanto la Scuola Romana dei Fumetti distribuisce ai cittadini una pubblicazione sulla Resistenza di Roma, realizzata per il Museo Storico della Liberazione di via Tasso dieci anni fa e oggi ristampata mentre autori e disegnatori della Scuola Internazionale di Comics e Scuola Romana dei Fumetti realizzano per il pubblico tavole e disegni originali.

Partecipano alla festa in piazza gli assessori Alessandra Cattoi (Grandi eventi) e Paolo Masini (delega alla Memoria), i consiglieri capitolini e la presidente dell’Assemblea capitolina Valeria Baglio.

Il 70° della Liberazione viene ricordato con molte altre iniziative in tutta la città. Tra queste un appuntamento sportivo di grande richiamo, il Gran Premio della Liberazione.