Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Final Eight, domani via a Pescara: alle 20 Lazio-Montesilvano

Tutto pronto per i quarti di finale: le biancocelesti hanno subito l'occasione di riscattare il ko rimediato domenica in campionato



Image titleTre è il numero perfetto. Quella 2015 è la terza edizione della Final Eight di Coppa Italia a disputarsi a Pescara e Montesilvano, come anche è la terza in cui la Serie A maschile è affiancata dalla Serie A femminile e dall’Under 21. 

Per il futsal in rosa, quella che scatterà venerdì 27 febbraio, è la quarta edizione della rassegna tricolore da quando la Divisione Calcio a cinque ha istituito il massimo campionato nazionale per questa categoria. Il Kick Off fu la prima formazione ad aggiudicarsi la coccarda nel 2012 a Pesaro, quando la manifestazione della Serie A femminile si disputava nello stesso palazzetto e nelle stesse date con quella di Serie A2. Nel 2013, invece, fu il Sinnai ad alzare il suo primo trofeo nazionale, seguito nella passata stagione dalla Lazio pigliatutto, che poi si aggiudicò anche lo scudetto e, quest’anno, la Supercoppa italiana. Dunque, anche quest’anno la Final Eight abbraccia le città di Pescara e Montesilvano, anche se la competizione femminile conoscerà una location diversa dalle due precedenti stagioni, visto che i quarti di finale di venerdì saranno disputati al PalaRigopiano di Pescara e non al PalaRoma di Montesilvano. Semifinali e finale, invece, confermate come gli anni scorsi al Pala Giovanni Paolo II.  

Come l’anno scorso, ad aprire le danze con la gara delle ore 14 sarà l’Italcave Real Statte. La formazione di Marzella un anno fa dovette arrendersi alla Ternana ai tiri di rigore, stavolta invece si troverà di fronte una squadra che conosce molto bene, non fosse altro per averla affrontata all’undicesima giornata di campionato nel girone C. Si tratta dell’Ita Salandra, che dunque cercherà l’impresa di fermare la corazzata pugliese, che ha già messo in cassaforte il primo posto nel girone, con 17 punti di vantaggio proprio sulle lucane. La sfida di campionato è finita con il punteggio di 4-0 in favore delle rossoblu che finora hanno compiuto un percorso netto, con 21 vittorie in altrettante gare disputate. 

Chi passa il turno, affronterà sabato mattina, nella semifinale delle ore 10.30, la vincente della sfida tra Kick Off e Salinis. Le due formazioni, in campo alle ore 16, calcano per la prima il parquet di Pescara relativamente alla Coppa Italia, visto che si tratta di un ritorno su questo palcoscenico per la formazione di Riccardo Russo, dopo appunto quella felice apparizione di Pesaro, e dell’esordio per le pugliesi. Partita inedita, questa, con le milanesi che militano nel girone A, che conducono con sei lunghezze di vantaggio sull’Isolotto, e con il Salinis che – quarto della classe – completa il terzetto di formazioni che in terra abruzzese rappresentano il girone C. 

E a proposito di Isolotto, le gigliate andranno in campo alle ore 18 nel terzo quarto di finale. A contendere loro un posto nella semifinale pomeridiana di sabato è L’Acquedotto, formazione capitolina che milita nel girone B e che occupa il terzo posto in classifica a pari merito con l’Olimpus. Una gara, questa, che si profila altamente equilibrata e che fungerà da appetitoso antipasto del gran finale del programma dei quarti di finale. Chi, infatti, staccherà il pass tra le toscane e le romane, il giorno dopo – con fischio d’inizio alle ore 15 –dovrà vedersela con la squadra vincitrice di quello che sicuramente è l’incontro più atteso. Lazio e Montesilvano si troveranno di fronte alle ore 20 per la terza volta in questa stagione, la seconda nel giro di tre giorni. Laziali e pescaresi si stanno contendendo il titolo di regina del girone B di campionato, con la formazione capitolina in vantaggio di due punti in classifica, ma con le adriatiche che hanno appena riaperto i giochi, imponendosi in trasferta domenica scorsa per 4-3 e infliggendo alle campionesse d’Italia in carica il primo ko dopo due anni di successi e due soli pareggi, entrambi con il Montesilvano. L’ultimo, in ordine di tempo, è arrivato nel girone d’andata di campionato, mentre l’altro proprio nel quarto di finale di Coppa Italia della passata stagione. Al PalaRoma nel 2014 finì 1-1, con i tiri di rigore che premiarono la Lazio senza però togliere meriti alla formazione di Francesca Salvatore, che insieme alle avversarie diede vita a una gara memorabile per intensità ed emozioni. 

FINALEIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE 

QUARTI DI FINALE – VENERDI’ 27 FEBBRAIO(Pescara, PalaRigopiano) 

C) ITALCAVE REAL STATTE-ITA SALANDRA ore 14 

D) KICK OFF-SALINIS ore 16 

A) ISOLOTTO-L'ACQUEDOTTO ore 18 

B) LAZIO-MONTESILVANO ore 20 


SEMIFINALI – SABATO 28 FEBBRAIO(Pescara, Pala Giovanni Paolo II) 

F) VINCENTE C-VINCENTE D ore10.30 

E) VINCENTE A-VINCENTE B ore 15 


FINALE – DOMENICA 1° MARZO (Pescara, Pala Giovanni Paolo II) 

VINCENTE F-VINCENTE E ore 16.30