Notizie

Finisce in pareggio l'amichevole giocata al "Fiore" tra Lepanto e Atletico Vescovio

Vantaggio dei padroni di casa grazie a un colpo di testa del bomber Virli, poi il pareggio dei biancorossi con Sterlicchio



L'Atletico VescovioAltra amichevole per la Lepanto Marino che nella giornata di ieri (mercoledi 27) ha affrontato sul sintetico del “Fiore” l’Atletico Vescovio, squadra del girone A di Promozione. A differenza delle altre uscite precampionato, in questa occasione la formazione castellana non è riuscitaa conquistare la vittoria, dovendosi accontentare del pareggio per 1-1. Se però è vero che in queste amichevoli il risultato è l’ultima cosa che conta, allora sì che mister Santececca può ritenersi soddisfatto dei suoi ragazzi. La Lepanto ha infatti giocato un gran calcio, fatto di rapidi scambi palla a terra e di calibrati cambi di gioco per innescare la corsa di Bianchi e Ricci sulle corsie esterne. Specialmente nei primi 25’ di gioco la formazione di Santececca ha mantenuto costantemente il possesso di palla, non permettendo mai all’Atletico Vescovio di ripartire e riuscendo a portarsi meritatamente in vantaggio con uno splendido colpo di testa di Virli sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nel finale di primo tempo gli ospiti si sono fatti più intraprendenti e con delle rapide ripartenze sono riusciti ad impensierire Di Giosia in due occasioni, ma l’estremo difensore di casa ha dimostrato ancora una volta la sua bravura salvando la Lepanto. Nella ripresa la stanchezza si è fatta sentire ed il ritmo del match si è fatto molto più basso. La squadra di casa ha abbassato per qualche minuto l’attenzione, permettendo all’Atletico Vescovio di acciuffare il pareggio con Sterlicchio al termine di una bellissima azione corale. La Lepanto Marino, subìto il gol, ha dimostrato di avere carattere reagendo in maniera veemente e collezionando diverse occasioni nel finale di gara. Un pizzico di sfortuna e di poca concentrazione sotto porta hanno però impedito ai castellani di riportarsi in vantaggio e così al triplice fischio dell’arbitro il match si è concluso sul 1-1. La Lepanto Marino quindi per la prima volta non vince in amichevole, ma se in campionato la qualità del gioco sarà questa e se gli attaccanti dimostrassero maggior cinismo sotto porta, allora sì che la formazione di Santececca potrà lottare per conquistarsi un posto in Eccellenza.