Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Fondi e Cynthia impattano: al Purificato finisce a reti bianche

Buone notizie per i castellani che portano a Genzano un buon punticino



11a Giornata - 16 nov 2014
0 - 0

FONDI (3-4-2-1): Coletta; Cirilli Rinaldi Barbato; Attili (4'st Giordano) Nappo Evangelisti (41'pt Romano) Pompei; Vaccaro Donisa; Fragiello (34'st Dieme') PANCHINA Sabbato, Garofalo, Bernisi, Giardino, D'Apolito, Moccia ALLENATORE Pochesci.
CYNTHIA (3-4-1-2): Scarsella; Bagaglini Leccese Cacciotti; Marchetti Bianchi Carta Vignolo (40'st Martena); Errico; Damiani (23'st Senesi) Di Bartolomeo. PANCHINA: Serpietri, Panella, Bispuri, Rosella, Tabarini, Peressini, Bellini.ALLENATORE Rughetti.
ARBITRO: Perrotti di Campobasso.
NOTE Ammoniti: Barbato, Fragiello, Romano, Nappo (F), Cacciotti (C). Angoli: 5-3 Rec. 2'pt, 4'st.

Image titlePer l'undicesima giornata di campionato, il Cynthia si reca al "Purificato" per giocare un delicato scontro col Fondi, compagine con un progetto molto importante ma con soli due punti in piu' dei castellani. Per la trasferta Rughetti, che proprio fuori casa ha raccolto sei dei sette punti totali, decide di cambiare modulo passando alla difesa a tre con Marchetti e Vignolo sulle fasce e Carta spostato sulla linea dei centrocampisti. Stesso modulo per Pochesci che schiera dal primo minuto il neo acquisto Rinaldi e che si affida a capitan Vaccaro e Donisa a sostegno di Fragiello. Nella prima fase di gara regna l'equilibrio e, complici diversi errori ed interruzioni, non ci sono grandi occasioni da rete ma solo due conclusioni centrali proprio di Donisa e di Errico. Al 28' incredibilmente Carta, per restituire il pallone agli avversari, rischia di sorprendere Coletta perche' il pallone varia la propria traiettoria con il campo bagnato. Proprio dalla mezz'ora comunque i castellani iniziano ad attaccare con piu' intensita' ed hanno diverse occasioni. Al 33', infatti, Di Bartolomeo per poco non sfrutta un'incomprensione tra l'estremo difensore e Nappo ma la retroguardia rossoblu' si salva in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Vignolo di testa non inquadra lo specchio. Al 40' grande giocata di Damiani che si libera del diretto marcatore con un sombrero e poi calcia con il collo esterno ma, sulla strada del Cynthia, c'e' ancora una volta la traversa. Nel recupero si fa vedere anche il Fondi con Leccese che salva tutto in scivolata sfiorando pero' l'autorete. Ad inizio ripresa subito pericolosi i biancazzurri: Di Bartolomeo trova Damiani in area di rigore pero' il numero nove, ritrovatosi spalle alla porta, sceglie la cosa piu' difficile alzandosi il pallone e provandoci con la rovesciata ma la sfera termina di poco a lato. Dopo un paio di conclusioni di Di Bartolomeo e Carta, gli ospiti calano nel finale e al 28' Donisa calcia da fuori di poco a lato. Qualche minuto dopo arriva l'occasione piu' importante per i padroni di casa con Fragiello che, sugli sviluppi di un corner, si vede negare da Scarsella la gioia del gol. L'ultima emozione al 38' ancora con Donisa il quale, sul buon pallone del subentrato Dieme', non trova la porta da ottima posizione. Per il Cynthia e' il quinto pareggio stagionale (il terzo a reti bianche), un risultato tutto sommato giusto in una sfida che i ragazzi di Rughetti avrebbero anche potuto vincere ed in cui, anche dopo il cambio di modulo, si sono resi protagonisti di una buona fase difensiva trovando pero' ancora difficolta' negli ultimi metri. Molto importante sara' ora fare punti davanti al proprio pubblico gia' a partire dalla sfida col Budoni in cui i genzanesi cercheranno una vittoria per muovere la classifica.