Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Fonte Nuova, Di Domenico nuovo allenatore

Il presidente Leandro Guerrieri sulla nuova stagione: "Il tecnico avrà ampia libertà di azione"



Rivoluzione a Fonte NuovaIn campionato c’è chi sale e c’è chi scende, è chiaro. Molti, dei capovolgimenti in classifica, si rivelano prevedibili con largo anticipo, altri, invece, sono inspiegabili o quantomeno bizzarri. è quello che è accaduto al Fonte Nuova nella stagione di Eccellenza appena conclusa: un ottimo girone di andata ai vertici, per poi crollare in sesta posizione a causa dell’amaro bottino collezionato nel girone di ritorno: sei vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte. Una situazione inaccettabile, urge porre rimedio nella finestra estiva. La cura, pensata dalla Dirigenza, è la rivoluzione. Si ricomincia da zero, le nuove fondamenta saranno i giovani: “Mi piace la purezza, d’ora in avanti punteremo sui giovani, su ragazzi a cui piace correre e non che stanno lì in attesa del piccolo rimborso a fine mese. Non mi piaceva quello che si stava creando… voglio la passione, voglio la purezza.” Parole del Presidente Leandro Guerrieri, amareggiato per quel che è stato, ma carico per il futuro. Non è sede questa per speculare sulle dietrologie nascoste dalla puntualizzazione del Presidente, da quel desiderio di Purezza reiterato più volte, ma è chiaro che, al di là dei risultati, già da tempo si avvertiva in società l’esigenza di una ventata di aria fresca.  Sono proprio questi i giorni più caldi per il Fonte Nuova: in data odierna (oltre agli stage in corso a cui partecipano 45 ragazzi) può ritenersi ufficializzata l’identità del nuovo allenatore dell’Eccellenza, Giampiero Di Domenico, personalità di fiducia, già interna al mondo Fonte Nuova. Visti i rapporti di stima che intercorrono tra Presidente e allenatore, viene logico supporre un’ampia libertà d’azione conferita a quest’ultimo. Una tesi, questa, confermata in parte dall’apparente ignoranza di Leandro Guerrini riguardo le contemporanee vicende di mercato. Quello che per ora possiamo dare per certo, è che il Fonte nuova della prossima stagione sarà costituito per la maggior parte da giovani, coadiuvati probabilmente da quattro/cinque veterani d’esperienza. Per conoscerne le identità però, si dovrà attendere i prossimi giorni.