Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Formia sul velluto in casa contro il Priverno

Con un gol nel primo tempo e due nella ripresa, i locali archiviano la pratica e volano a quota 56 punti



29a Giornata
3 - 0

Simone TroisiIl Formia batte senza problemi il Priverno e mette all’ incasso la decima vittoria del girone di ritorno, quella che serve per proseguire nella marcia di alta graduatoria. In avvio è il Formia ad essere subito pericoloso, con le prime due chances per Andrea Scipione. E, nella coda di un primo tempo dominato sotto l’aspetto territoriale (bravi gli ospiti a far scattare spesso la trappola del fuorigioco), lo stesso centravanti formiano trova la rete del vantaggio: assist di Scipione al limite, un primo tiro di Zaccaro viene respinto, l’ attaccante riprende la sfera ed in diagonale di prima intenzione batte Marinelli. La ripresa si apre con il raddoppio dei padroni di casa. Lancio di Gagliardi per Zaccaro, il quale anticipa l’ uscita difettosa di Marinelli per appoggiare comodamente in rete. La gara sembra scivolare senza sussulti, ma a metà della seconda frazione ecco che scatta il cartellino rosso nei confronti di Keita (che aveva iniziato il match nelle vesti di capitano, gesto voluto da tutto il gruppo a sostegno del ragazzo oggetto, domenica scorsa, di pesanti offese razziste); a seguire in contropiede sono i locali a mancare la terza segnatura, ancora con Zaccaro. Terzo goal che arriva poco dopo grazie a Stefano Volpe, in veste di capitano dopo l’ uscita di Keita: il “motorino” di centrocampo va in percussione centrale, scambia con Zaccaro, e batte il portiere in uscita. E’ l’ ultimo episodio di una gara che non ha avuto storia e che consegna ai tirrenici altri tre preziosi punti, mentre il Priverno rimane in fondo al gruppo.

Tabellino, cronaca e approfondimenti del match sul nostro free press on line in tarda serata