Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Francesco Altobello: il bomber 2001 di mister Carinci

Terza ed ultima parte del nostro approfondimento sui centravanti gialloblu: chiudiamo con il più giovane



Francesco Altobello (foto ©Facebook)Ottimo inizio di campionato del Frosinone che, dopo appena sei giornate, sono al comando della classifica con diciotto punti assieme alla Roma di D’Andrea. Squadra quadrata, compatta e ben organizzata, quella di mister Carinci, che esprime un calcio ordinato ed equilibrato in ogni reparto del campo, riuscendo a costruire un gioco geometrico fatto di possesso palla e fraseggi stretti che ricorda, seppur con i dovuti limiti, quello della Roma Campione d’Italia 1982-83, allenata dal “barone” Liedholm. E come tutte le squadre che esprimono un’idea di calcio ben definita, i Giovanissimi hanno anche un terminale d’attacco e un goleador che si sta segnalando positivamente in questo inizio di campionato: Francesco Altobello. Attaccante eclettico, capace di giocare anche come seconda punta, il bomber canarino, classe 2001, si è distinto per aver realizzato ben diciassette goal con i Giovanissimi Regionali dell’Ancona, dopo essere stato promosso ai Giovanissimi Nazionali e giocando lo scorso campionato alcune partite sotto età. A Frosinone, in sei gare ufficiali, ha realizzato già cinque goal, facendosi apprezzare moltissimo da tutto l’ambiente e ricambiando la fiducia del suo allenatore. Il giovane centravanti ex Ancona sta disputando, infatti, ottime partite e ha messo a segno goal importanti e di pregevole caratura, come quello che ha aperto le danze nella vittoria casalinga dei canarini alla prima giornata contro la Lupa Roma, oltre alla doppietta personale realizzata nella quaterna contro il L’Aquila. In questo match il primo dei due goal è stato quello più bello. E’ qui, infatti, che l’ex centravanti dell’Ancona ha dimostrato rapidità e cinismo, deviando in rete un tagliente e insidioso tiro cross dalla sinistra del suo compagno di squadra Veneruso. Stando a quanto fatto vedere fino ad ora, quello su Altobello si sta rilevando dunque un ottimo investimento da parte dallo staff dirigenziale di Via Marittima. Il Direttore generale del Frosinone, Ernesto Salvini, è riuscito infatti ad assicurarsi il giovane attaccante di Ancona, nonostante la concorrenza con società importanti come Atalanta, Cesena e Sampdoria. Un’ennesima vittoria, dunque, per la dirigenza canarina che sta costruendo, anno dopo anno, un settore giovanile competitivo con altre compagini e ben in grado, per questo, di regalare belle soddisfazioni.