Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Franco Rizzaro annuncia: "Vorrei dare in gestione i titoli della prima squadra, al momento l'Anziolavinio rischia di non iscriversi alla D"

Il patron biancoblu sembrerebbe interessato soltanto al settore giovanile: "E' un periodo di crisi, difficile coprire tutti i costi"



A sinistra Rizzaro © anziolavinio.itIl calcio dilettantistico è cambiato, lo sappiamo tutti. Costi sempre più elevati, strutture che richiedono una manutenzione costante: insomma, alla fine della fiera chi ci rimette quasi sempre in termini economici è il gestore di un club. I soldi però non sono infiniti, ad un certo punto arriva quel fatidico giorno in cui devi tirare le somme e quando i conti non tornano molte società si trovano di fronte ad un bivio: prima squadra o settore giovanile? Franco Rizzaro, presidente dell’Anziolavinio, sembra aver già fatto la sua scelta:  “Vorrei affidare in gestione il titolo della prima squadra, se non trovo qualcuno interessato l’Anziolavinio rischia di non iscriversi al campionato di serie D”. Secco e gelido il patron biancoblu: “E’ un periodo molto complicato, nel mondo calcistico e non solo. Ad oggi non possiamo affrontare le spese di iscrizione per la D, quindi ci serve un appoggio economico per continuare con la prima squadra”. Insomma, servono soldi e subito. In lontananza però si intravede un barlume di speranza: “Ad oggi – continua il presidente – c’è una persona che si è fatta avanti ma stiamo solo parlando, quindi di ufficiale non c’è nulla. Al momento posso soltanto assicurare che il settore giovanile ci sarà”. Per la prima squadra, invece, bisognerà attendere…