Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Frankie Garage, la Lodigiani trionfa nei Giovanissimi

La formazione biancorossa vince la kermesse superando i padroni di casa per 2-0



La festa della LodigianiFacendo leva su un organico di assoluto valore e su alcune individualità piuttosto interessanti in ottica futura, la Lodigiani ha arricchito la bacheca societaria con la vittoria del Torneo “Frankie Garage”. A portare lustro al sodalizio capitolino sono stati i Giovanissimi 2000, che hanno fatto valere, nella finalissima del Nardoni, la maggiore caratura tecnica nei confronti dei padroni di casa del Racing Club di Sandro Tovalieri (2-0) al termine di settanta minuti molto validi sotto il profilo tecnico-tattico. “Abbiamo disputato un Torneo al limite della perfezione, siamo riusciti sistematicamente ad abbinare il bel gioco al risultato - precisa Luca Rivetta, trainer della Lodigiani - . I numeri sono tutti dalla nostra parte. Abbiamo chiuso la kermesse calcistica ardeatina con un en-plein di successi”. La Lodigiani ha completato l’opera con una vittoria all’inglese sul Racing Club. “La formazione guidata da Tovalieri si è confermata una degna finalista, ci ha costretto a moltiplicare gli sforzi per spostare l’ago della bilancia dalla nostra parte - aggiunge il tecnico capitolino - . Siamo stati cinici a capitalizzare al massimo, nella fase centrale del primo tempo, la prima occasione propizia con Lico, il quale ha approfittato di un errore in fase di impostazione della manovra dei nostri avversari, ha saltato abilmente nello stretto due difensori e, poi, ha depositato la sfera in fondo al sacco con un perfetto diagonale. L’episodio chiave della gara, però, si è registrato a metà ripresa. Il Racing Club è rimasto in dieci per l’espulsione di Vita, allontanato dall’arbitro per doppia ammonizione. Forti della superiorità numerica, ci siamo spinti in avanti con maggiore regolarità e abbiamo raddoppiato a seguito di uno sfortunato autogol di Baratti. Sopra di due reti, abbiamo giocato in pratica sul velluto e abbiamo condotto senza problemi in porto la preziosa vittoria”. Il secondo posto, tutto sommato, rappresenta un ottimo risultato per il Racing Club, che si è confermata sul campo una delle compagini emergenti del panorama calcistico regionale. “Onore e merito alla Lodigiani, che ha vinto giustamente il Torneo - dichiara Antonio Pezone, presidente del Racing Club - . Siamo, comunque, molto soddisfatti del nostro cammino. Abbiamo fatto bella figura, ci siamo arresi soltanto in finale a una grande squadra”. La terza piazza, invece, è stata appannaggio del Selva dei Pini, che ha vinto in scioltezza la finale di consolazione con la Pro Calcio Cecchina (5-0). Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di una rete, a seguito delle marcatura di Cariello, la formazione allenata da Magni ha dilagato, nel corso della ripresa, grazie alle stoccate vincenti di Caltagirone, Lopez, Torregrossa e Castelluccio. Gli organizzatori, infine, hanno previsto alcuni premi individuali. Come miglior giocatore è stato premiato Simone Riola della Lodigiani, mentre la palma di miglior portiere è stata conquistata da Luigi Manasse, punto di forza del Racing Club e della Rappresentativa Regionale, il quale ha strappato più volte gli applausi agli sportivi presenti in tribuna per degli interventi degni dei migliori palcoscenici nazionali.