Notizie
Categorie: Altri sport

Frascati, il gruppo della Spada promosso in B2

Nella kermesse tenutasi lo scorso fine settimana ad Adria, in provincia di Rovigo, hanno brillato i "moschettieri" di Gianluca Zanzot



La squadra di SpadaIl settore spada del Frascati Scherma è vivo. La squadra assoluta maschile composta da Andrea Meuti, Riccardo De Maria, Cristiano Iacoangeli e Davide Caponera ha conquistato la promozione in serie B2 nella kermesse tenutasi lo scorso fine settimana ad Adria, in provincia di Rovigo. Ventidue le squadre partecipanti (provenienti da tutta Italia) ai nastri di partenza della competizione e i frascatani si sono dimostrati subito molto in palla: ottimo il percorso compiuto fino ai quarti di finale dove è arrivata una netta vittoria sulla Scherma Bergamo per 45-36. In semifinale, però, i tuscolani hanno subito una “ingiustizia” vedendosi battere all’ultima stoccata dal San Nicola per 45-44, poi nella “finalina” di consolazione il Frascati Scherma ha ceduto per 45-35 alla Scherma Treviso. Ad accompagnare i “quattro moschettieri” frascatani c’era il maestro Gianluca Zanzot. "Se pensavo che i ragazzi potessero centrare la promozione? Sono sempre molto ottimista e nel caso specifico credevo che ci fossero tutte le possibilità di arrivare nei primi quattro posti. E’ chiaro che, poi, bisogna dimostrare in pedana che si vale quel piazzamento. I ragazzi hanno messo in mostra una buona scherma e sinceramente avrebbero meritato la finale: nella stoccata decisiva che ha mandato San Nicola, poi vincitore della prova, all’ultimo assalto c’è un chiaro errore di interpretazione arbitrale. Anche per il rammarico scaturito dall’esito della semifinale, è arrivata la successiva sconfitta contro Treviso anche se già eravamo a conoscenza del fatto che pure la quarta classificata sarebbe stata promossa in B2". Per quanto riguarda il settore della spada, i principali impegni del mese di maggio riguarderanno proprio Meuti e De Maria che disputeranno la Coppa Italia e poi lo stesso Meuti sarà protagonista ai campionati italiani Cadetti e Giovani. La spada, assieme alle altre tre armi, sarà poi totalmente concentrata a partire da domani (e fino al 5 maggio prossimo) sui campionati italiani della categoria Gpg (quella riservata agli Under 14) che si terranno a Riccione. Infine, gli atleti del Frascati Scherma (e il maestro Marco Ramacci, che ha fatto parte dello staff azzurro) sono stati protagonisti anche ai recenti campionati europei Under 23 andati in scena a Vicenza: nel fioretto femminile Francesca Palumbo è arrivata ottava e Camilla Mancini è stata eliminata agli ottavi, poi entrambe hanno strappato un buon bronzo a squadre. Nel fioretto maschile Rosatelli ha conquistato un ottimo bronzo e Bianchi si è piazzato quinto, poi assieme hanno vinto l’oro a squadre, infine nella sciabola Flaminia Prearo ha conquistato un argento nella gara a squadre.