Notizie
Categorie: Altri sport

Frascati, la formazione U15 sa solamente vincere

L’entusiasmo di coach Giammò: "Ho un grande gruppo"



GiammòL’Under 15 Elite del Basket Frascati è un rullo compressore. La squadra del coach (e direttore sportivo della società) Roberto Giammò ha vinto la prima gara di campionato del 2015 travolgendo con un netto 76-33 la Smg Latina, nella sfida disputata presso il palazzetto di Vermicino. "Una partita sempre controllata e dominata – dice Giammò – in cui ho approfittato per vedere ragazzi che avevano avuto meno spazio finora e per provare alcune cose a livello tattico". La squadra frascatana è al settimo successo consecutivo, dopo le due sconfitte subite a inizio campionato, e deve recuperare due gare contro Ab Latina (mercoledì 21 a Frascati) e Lido di Roma (a Ostia martedì 27). Se dovesse vincerle raggiungerebbe la Stella Azzurra al secondo posto e arriverebbe a meno due dalla capolista Virtus Eurobasket Roma, prossimo avversario nella prima sfida di ritorno. "Se si può vincere da loro? Credo che ormai le gare tra noi, loro e la Stella Azzurra possano venire decise da episodi. Si parte alla pari, con il Lido di Roma che è un soffio sotto anche se è un avversario da non sottovalutare. Ma per il passaggio alla seconda fase, in ogni caso, basterà arrivare nelle prime quattro". Proprio Lido di Roma ha negato all’Under 15 del Frascati una splendida doppietta in due prestigiosi tornei disputati nel periodo natalizio. "Prima di Natale abbiamo vinto un torneo a Rieti battendo in finale proprio l’Ab Latina che incroceremo tra poco in campionato. Mentre nel primo week-end dell’anno abbiamo perso l’atto conclusivo del prestigioso torneo “Lido di Roma”, organizzato dalla società di Ostia che ci ha battuto al termine di una gara molto bella". L’Under 15 sta facendo il pieno di soddisfazioni in quest’annata: basti pensare alla storica convocazione di Alessio Okereke per un raduno della Nazionale di categoria e alla convocazione come riserva a casa dell’altro talento tuscolano Matteo Cavallo. "Ma il nostro gruppo ha altri elementi che potrebbero ambire a far parte del gruppo azzurro – si sbilancia Giammò – perché qui ci sono ragazzi di grandi qualità che hanno tantissima voglia di migliorare e che si allenano costantemente"