Notizie
Categorie: Altri sport

Frascati, piccoli fiorettisti scatenati ai campionati regionali

Pioggia di medaglie per il club tuscolano nella kermesse disputatasi nello scorso fine settimana al PalaTorrino di Roma



Frascatani sul podioUn’ondata di medaglie. Il settore Gpg (Under 14) del fioretto del Frascati ha letteralmente spopolato nei campionati regionali di categoria andati in scena nello scorso fine settimana al PalaTorrino di Roma, in zona Eur. Tre piccoli atleti sono saliti sul gradino più alto del podio, uno sul secondo e altri quattro sul terzo: nell’ordine Martina Conti (categoria Bambine), Emma Rutigliano (Allieva) e Angelica Conchiglia (Ragazza) hanno vinto il titolo regionale, Andrea Martina Donato si è classificata seconda nella categoria Ragazze, mentre i quattro bronzi sono arrivati rispettivamente da Alessandro Marchetti (categoria Maschietti), Gianmarco Gridelli (Maschietti), Davide Pellegrino (Giovanissimi) e Giulia Spina (Allievi). "Un’ottima prova complessiva – ha commentato il maestro Marco Papale che ha seguito i ragazzi durante la manifestazione -, ci siamo portati a casa tre titoli regionali sugli otto a disposizione più altri cinque piazzamenti sul podio a dimostrazione del gran lavoro svolto quest'anno" Medaglie, ma non solo perché il fioretto ha piazzato nei primi otto anche altri cinque giovanissimi atleti: si tratta di Chiara Ciferri e Valerio Vinciguerra (Giovanissimi), Andrea Pericoli e Simone Maria Mastrosanti (Maschietti) e Francesca Faedda (Bambine). Meno numerosa la pattuglia di sciabola che comunque ha ottenuto dei buoni piazzamenti e anche in questo caso un podio: Alessia Di Carlo, infatti, si è classificata al terzo posto nella categoria Allievi, mentre Flavio Vinci è arrivato settimo tra i Maschietti e Andrea Ridolfi ottavo nei Giovanissimi. Nella spada il miglior risultato lo ha ottenuto Leonardo Luongo che si è piazzato sesto tra gli Allievi.Intanto ha riscosso grande successo l’evento “Master-gola” che si è tenuto a Frascati sabato e domenica scorsa. Una manifestazione che ha unito la passione per la scherma dei Master a quelle del buon cibo e dello stare insieme. Dopo le fatiche in pedana del sabato, infatti, il gruppo dei partecipanti ha potuto degustare una cena presso il ristorante “La Rufinella” a base di piatti tipici e del buon vino frascatano, mentre la domenica c’è stato il tempo di una visita guidata di Frascati e delle sue cantine.