Notizie
Categorie: Dilettanti

Frascati, scatta la festa! L'ultimo poker vale la Promozione

La formazione tuscolana ha battuto 4-1 la Nuova Castelli Romani e centra l'obiettivo stagionale con due turni d'anticipo



Esultanza Frascati (foto Cappelli)Il Frascati esulta. I ragazzi di Ferri non sprecano il secondo match point e volano in Promozione grazie al 4-1 sulla Nuova Castelli Romani. Una festa annunciata, quella del “Mamilio”, dove lo spettacolo non ha tradito le attese, in campo come sulle tribune. Partita già in ghiaccio dopo soli 10’ di gioco, con i padroni di casa sul 2-0 in virtù delle reti di Crisari e Tiberi, il tris arriva sul finale di primo tempo con Andrea Ferri su assist del numero 10 frascatano. Il gol più bello di giornata (e non solo) vale il poker, lo firma Valerio Mudadu con una straordinaria mezza rovesciata. In panchina si inizia a festeggiare, gli ospiti vanno a bersaglio con Vita ma vale solo per le statistiche. Al fischio finale contano solo i tre punti, che consentono al Frascati di mettere finalmente le mani sul titolo. Meritatissimo, a coronare un dominio iniziato alla prima giornata di campionato. A sette anni dalla nascita della società, un altro fantastico traguardo per il sodalizio arancioamaranto, partito dalla terza categoria grazie alla passione di un gruppo di amici e diventato, oggi, punto di riferimento sul territorio anche per quanto riguarda il settore giovanile.   E dopo 90 minuti di tensione, anche mister Roberto Ferri può “sciogliersi”: “Una vittoria meritatissima, siamo stati al comando quasi da subito e non abbiamo mai mollato, all’interno di un girone molto competitivo. Il segreto di questo successo? Direi la forza mentale di questo gruppo: l’esperienza dello scorso anno ci ha fortificato, abbiamo capito che per restare in vetta non ci si può rilassare nemmeno un momento e che si devono limitare al minimo gli errori. Noi abbiamo perso due volte, ma in entrambe le occasioni non è stata la classica gara “sbagliata”. Ci abbiamo creduto tutti, dal primo all’ultimo, abbiamo dato tutti il massimo senza risparmiarci mai. Rispetto a una stagione fa, avevamo anche maggiori ricambi ma la differenza, ripeto, sta nella testa”.Adesso è il momento di festeggiare: “Ci godiamo il più possibile questo momento – continua il coach frascatano – e finalmente ci rilassiamo un po’. Siamo stati in tensione per parecchie settimane, anche i ragazzi meritano di “allentare” un po’ la presa, almeno fino a domenica, e di prendersi il giusto riconoscimento per questa grande stagione”.Il derby contro il Grottaferrata a chiudere il campionato, poi si inizierà a pensare al prossimo anno. In Promozione. “Non ho ancora parlato con la società, credo che lo farò dopo la gara di domenica – conclude Ferri – ma penso che da entrambe le parti ci sia la volontà di continuare a lavorare insieme”.