Notizie
Categorie: Altri sport

Frascati Scherma, il bilancio di Molinari: "Annata molto positiva"

Al “Gala di fine stagione” organizzato presso il teatro di Villa Sora dal club tuscolano sono state ricordate tutte le soddisfazioni arrivate dalle varie categorie, dai più piccoli ai più grandi



Un'immagine della serataLa stagione del Frascati Scherma si deve ancora chiudere perché ci sono ancora appuntamenti internazionali molto importanti come i Giochi europei di Baku, le Universiadi di Daegu e soprattutto i Mondiali (dove il club tuscolano sarà rappresentato da Daniele Garozzo, Rossella Gregorio e Loreta Gulotta). Ma venerdì scorso si è tenuto l’ormai tradizionale “Gala di fine stagione” organizzato presso il teatro di Villa Sora dalla società del presidente Paolo Molinari in cui sono state ricordate tutte le soddisfazioni arrivate dalle varie categorie, dai più piccoli ai più grandi. Sul palco, Molinari ha anche tracciato un breve bilancio dell’anno che se ne sta andando mostrandosi molto soddisfatto. «E’ stata una stagione molto positiva per il Frascati Scherma come dimostrano chiaramente le classifiche federali: siamo al primo posto tra tutte le società d’Italia (sia civili che militari, ndr) nella categoria Assoluti, al secondo tra gli Under 20 e al secondo nel Gpg (Under 14, ndr). Entro questa settimana la Federazione dovrebbe rendere nota la classifica complessiva con il Frascati Scherma in corsa per la vittoria dello scudetto italiano per società». Sotto gli occhi di illustri personalità politiche e sportive (dal sindaco di Frascati Alessandro Spalletti all’assessore comunale alle Politiche Educative Matteo Filipponi, dal presidente del Coni regionale Riccardo Viola al referente Coni per il Comune di Frascati Sergio Sacchetti, dal consigliere nazionale della Federscherma Vincenzo De Bartolomeo al presidente del comitato regionale Fis Claudio Fontana e al consigliere Roberto Gionni, senza dimenticare il generale Claudio Salerno, comandante del centro sportivo dell’Aeronautica militare), Molinari ha sottolineato la particolarità della sinergia nata con l’Accademia Scherma Drago di Terni (con lo stesso Molinari che sabato ha presenziato all’inaugurazione della nuova sala d’allenamento della società umbra) che prevede una interessante collaborazione tecnica e infine ha rimarcato con orgoglio che «Frascati Scherma per la prima volta da solo organizzerà un campionato italiano. Accadrà nel 2016 a Roma e sarà un grandissimo sforzo organizzativo. Solo in un’altra occasione, nel 2002, il nostro club si occupò di organizzare la manifestazione più importante in Italia, ma lo fece con la collaborazione del Club Scherma Roma».Tornando sulle pedane, infine, in questa settimana i fiorettisti Carolina Erba e Damiano Rosatelli saranno nella Nazionale azzurra di scherma che parteciperà ai Giochi europei di Baku.