Notizie
Categorie: Altri sport

Frascati, show degli Under 14 della sciabola nella prova nazionale di Zevio

Un oro, un argento e due bronzi: questo il bottino guadagnato dai piccoli atleti della società del presidente Molinari



Leonardo TocciSe i piccoli fiorettisti dieci giorni fa erano tornati a testa alta dalla trasferta di Lucca, nello scorso week-end quelli della sciabola hanno prodotto un autentico show a Zevio (provincia di Verona), sede della prima prova nazionale dedicata alle categorie del Gran Premio Giovanissimi (Under 14). Un oro, un argento e due bronzi: questo il bottino guadagnato dai piccoli atleti della società del presidente Molinari. Il piazzamento più alto l’ha ottenuto Leonardo Tocci (nella foto di Augusto Bizzi) nella categoria Giovanissimi dove Lupo Veccia Scavalli ha ottenuto uno splendido terzo posto. Ai quarti di finale il primo (allenato dal maestro Andrea Aquili) ha superato dopo un incontro molto equilibrato il romano Conversi per 10-9, mentre Veccia Scavalli (allievo di Lucio Landi) ha battuto in scioltezza il patavino Petrin per 10-4. In semifinale la sorte ha voluto che i due giovani frascatani, spesso dominatori delle prove di questa categoria, si ritrovassero di fronte e ad avere la meglio è stato Tocci dopo un assalto combattutissimo. Il 10-9 conclusivo ha consegnato l’ultimo atto a Tocci che ha piegato senza troppi problemi in finale il siciliano Guardalà per 10-4. L’argento è arrivato da Lorenzo Ottaviani, allievo di Alessandro D’Alessio: nella categoria Ragazzi, il talentuoso sciabolatore ha eliminato senza difficoltà il campano Iodice per 15-4, poi in semifinale è andato in scena un altro “derby in famiglia” con l’altro frascatano Riccardo Pucci (allievo di Lucio Landi) che nel frattempo aveva estromesso il livornese Torre (15-9) dalla competizione e che ha da poco recuperato da un infortunio alla mano armata. Nell’assalto “fratricida” Ottaviani l’ha spuntata col punteggio di 15-11, ma poi in finale si è dovuto arrendere al cospetto dell’altro campano Marciano. L’assalto conclusivo è stato incerto e bellissimo, ma alla fine Marciano si è imposto per 15-4. Nella trasferta di Zevio vanno ricordati anche i settimi posti di Giulia Nobiloni, al suo esordio nella categoria Bambine, e Marino Di Carlo nella categoria Allievi, mentre ha concluso ottava Alessia Di Carlo tra le Allieve.