Notizie

Frattali: “C’è ancora tanto da lavorare”

Il tecnico giallonero parla di questo inizio di stagione in salita: “Il gruppo è nuovo, bisogna trovare la giusta sintonia”



Frattali, tecnico della Spes MontesacroUna vittoria, un pareggio e una sconfitta. È questo il bilancio della Spes Montesacro dopo le prime tre uscite stagionali. Dopo il buon successo all’esordio contro il Fonte Nuova, per la squadra di Frattali sono arrivati due passi falsi, l’ultimo dei quali più pesante in casa contro il Real Monterotondo, che si è imposto per 2-1. La società di via dell’Ateneo Salesiano quest’estate ha cambiato tanto e mister Frattali si è trovato alla guida di un gruppo nuovo, ancora tutto da costruire e compattare: “Siamo una squadra nuova – dice il tecnico – c’è ancora tantissimo lavoro da fare. La cosa più importante che vorrei i ragazzi capissero è che questa società ha 116 anni di storia e ad ogni partita va dato tutto per la maglia. Dobbiamo andare a lottare su ogni campo e dare sempre il massimo”. Ricominciare da zero con nuovi ragazzi non è mai facile, ma la strada è ancora lunga e tutto è possibile: “E’ normale che dopo tre partite ancora non ci sia quella perfetta sintonia di squadra, i ragazzi si conoscono da poco ed è tutto ancora da organizzare e assemblare”. Il tecnico giallonero l’anno scorso era alla guida del vecchio gruppo nell’Elite, ora c’è bisogno di lottare nel campionato Regionale per cercare di riconquistare nel più breve tempo possibile la massima categoria: “Non sarà assolutamente facile perché ci stanno squadre più attrezzate di noi, come ad esempio Lupa Roma e Atletico Fidene, però ci proveremo fino alla fine”.