Notizie

Frosinone, ora non fermarti Lazio e Latina per la vittoria

Tutto pronto per l'ottava giornata di campionato: Coppitelli va ad Ascoli alla ricerca di un altro capolavoro, Roma a Palermo. Inzaghi in casa con l'Avellino per tornare a vincere. Ghirotto a Bari



Uno scatto di Latina - Bari dello scorso anno ©Latina CalcioLazio, adesso rialzati I biancocelesti stanno vivendo uno dei momenti più bui dei loro ultimi anni sotto il punto di vista dei risultati. Vedere la Lazio al sestultimo posto della graduatoria fa sicuramente un certo effetto ma non può e non deve essere questa la dimensione dei biancocelesti. Servono punti, servono prestazioni convincenti e già da domani i ragazzi potranno rialzare di nuovo la testa. Sulla carta, il match di domani pomeriggio è abbordabile, a Formello infatti arriverà l’Avellino, penultimo in classifica a 4 punti e capace di trovare la porta fino ad ora solo in tre occasioni, subendo la bellezza di ben quattordici gol. Pochi giri di parole, pochi alibi, i biancocelesti hanno solo un risultato a disposizione: la vittoria.

Roma, continua il tuo volo Si respira tutt’altra aria dalle parti di Trigoria: la squadra giallorosso arriva infatti dalla sua migliore prestazione stagionale, la stupenda goleada che ha permesso ai ragazzi di Alberto De Rossi di travolgere il Bayer Leverkusen e di rimettere in piedi in discorso qualificazione agli ottavi di Youth League. Domani a Palermo non ci sarà Sadiq, grande protagonista mercoledì scorso al Di Bartolomei ma Soleri e Tumminello sono pronti a non farlo rimpiangere. Assenti anche Nura e Machin, pure loro convocati da Rudi Garcia in prima squadra: verranno sostituiti da Tofanari e D’Urso. Il Bari comunque è un avversario da non sottovalutare, una squadra che dopo un avvio di campionato non esaltante sembra essersi rimessa in corsa, nella speranza di entrare nel gruppone play off.

Frosinone, altra perla? Non sarà facile, ma ormai la squadra gialloblu ci ha abituato bene: Coppitelli ha confermato la terza posizione nell’ultima giornata e proverà a destreggiarsi in casa dell’Ascoli con l’ennesima prodezza. Unica nota negativa sarà però l’assenza di bomber Volpe, capace di andare a segno già otto volte in questo campionato ma che rimarrà a casa dopo l’espulsione contro il Pescara. Però perché smettere di ballare? C’è un motivo in più per continuare a correre: l’Empoli secondo in classifica va a Crotone. In caso di stop dei toscani e di vittoria dei canarini, Coppitelli potrebbe raggiungere un insperato secondo posto.

Latina in casa del Bari Come detto per la Lazio, anche i nerazzurri dovranno, prima o poi, dare un segnale al campionato: dopo il clamoroso poker subito in casa contro l’Ascoli, i ragazzi di Ghirotto domani se la vedranno contro il Bari, una formazione che in casa rende al meglio e che non mostrerà il fianco ai pontini. Servirà una prestazione perfetta al Latina per sconfiggere i galletti e provare a rimettersi in moto, per evitare così il rischio di cadere in un pericoloso limbo. Tegola per Ghirotto che dovrà fare a meno dell’attaccante Maccioni, espulso nel match di settimana scorsa contro la formazione bianconere.