Notizie

Frosinone - Savio: in palio l'ultimo pass per le finali

Alla Selvotta va in scena la sfida che vale una stagione: solo una delle due contendenti andrà ai play-off



I Giovanissimi Fascia B Elite classe 2001 si apprestano a disputare l’ultima giornata di un campionato che si è dimostrato avvincente e ricco di contenuti. Tanti talenti in campo, tanti gol, tante emozioni: insomma la prima categoria dell’Agonistica riserva sempre qualità e divertimento. Poco da scoprire in quest’ultima giornata, dove nel primo raggruppamento è tutto già stabilito, al contrario del secondo dove manca l’ultimo importantissimo verdetto.

GIRONE A

Bianchi (Lazio), Alfonsi (Tor 3 Teste) e Brunelli (Urbetevere)Come già accennato tutto già deciso, con Lazio, Nuova Tor Tre Teste ed Urbetevere ai play-off e Aurelio F.A., Unipomezia e Montefiascone retrocessi nei Regionali B. Le prime tre della classe, rispettivamente impegnate contro Totti S.S.Ladispoli (lidensi senza Pallozzi) e Vigor Perconti, faranno rifiatare i titolari in vista della post-seasone che inizierà Sabato 2 Maggio. Se ci fosse stato qualcosa ancira in palio Urbe – Perconti sarebbe stato il big match, con i gialloblu che avrebbero voluto vendicare il tris incassato all’andata, ma a giochi chiusi si scenderà in campo giusto per forma, con i ragazzi di Brunelli con la testa già alle finali. Una nota a margine va fatta per gli aquilotti di Bianchi, che in caso di pareggio o vittoria chiuderanno imbattuti la regular season.

Il Vigili Urbani, senza Palone e D’Ippoliti, riceve la visita dell’Atletico 2000, che cercherà di usurpare la quinta posizione dell’Ostiamare. Dal canto loro i biancoviola, privi di Passaretti, vogliono centrare l’obiettivo prefissatosi ad inizio stagione vincendo sul campo dell’Aurelio F.A. Chiudono il programma Romulea – Unipomezia e Massimina - Montefiascone: nella prima gara gli ospiti non potranno schierare Escudero, mentre nella seconda i locali Grasso.


GIRONE B

Frosinone - Savio: tutto in 70'Nel secondo gruppo di sicure ci sono solo cinque elementi su sei: Roma e Lodigiani sono già alle finali, mentre San Cesareo, Tor Sapienza e Calcio Sezze sono retrocessi. Da assegnare resta solo l’ultimo, fondamentale, pass per le finali. Per tutta la stagione tre squadre si sono contese la terza piazza: ora, con il Tor di Quinto aritmeticamente fuori dai giochi, è battaglia a due tra Frosinone e Savio. Le compagini di Penna e Pontesilli nell’ultimo mese si sono sorpassate e contro sorpassate ed adesso è arrivato il momento della resa dei conti. Il clamoroso scivolone interno degli azzurri di settimana scorsa ha posto in una situazione di vantaggio i ciociari: domani a Supino ci sarà il grande scontro diretto, con i canarini che hanno a disposizione due risultati su tre, forti dei due punti di vantaggio. Come se non bastasse il club di via Norma se la deve vedere senza gli squalificati Scorzoni, per due giornate, Monaco e Moretti, ed alla luce di questi elementi i padroni di casa partono assolutamente con i favori del pronostico. Intanto Roma e Lodigiani approfitteranno dell’ultimo turno, rispettivamente contro Polisportiva Carso e Certosa, per fare turn-over e studiare le avversarie (possibili nel caso dei giallorossi). Per i lupacchiotti di D’Andrea c’è inoltre l’occasione di compiere qualcosa di epico, chiudendo la stagione con solo vittorie all’attivo in caso di 3 punti in quel di Borgo Carso.

Cinecittà Bettini – San Cesareo sarebbe stato l’infuocato scontro diretto per non retrocedere, se non fosse che i ragazzi di Pizzoni, domani squalificato con Casale e Sannazzaro si sono già salvati una settimana fa con l’impresa del Vianello. In conclusione rimangono tre sfide: Anziolavinio – Certosa, con i portodanzesi senza Riggi, Tor Sapienza – Futbolclub, con gli orange senza Morgantini e Boido, ed infine Tor di Quinto – Calcio Sezze.