Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Frusteri, Schiavi e il professor Carissimo iniziano la loro avventura nell'Olimpus

Al Palaolgiata sono stati presentati gli ultimi arrivi del settore giovanile del team di Roma nord. Angelucci: "Giocatori di prospettiva ed un preparatore di grandissima esperienza"



Frusteri e Schiavi con il presidente VerdeContinua a muoversi anche il mercato del settore giovanile dell’Olimpus. Il responsabile Alessandro Angelucci prosegue con grande impegno la sua opera di rafforzamento, portando al Palaolgiata i giovani Damiano Frusteri e Simone Schiavi, oltre a garantirsi l’esperienza del professor Antonio Carissimo, preparatore atletico e campione d’Italia con l’Under 21 della Lazio.

Angelucci. A fare gli onori di casa è stato quindi il responsabile dell’area agonistica Alessandro Angelucci: “Ritrovo due ragazzi che ho avuto per diversi anni nelle società di cui ho fatto parte in passato e che ritengo essere due giocatori di grande valore anche in prospettiva. Damiano Frusteri lo scorso anno ha messo a segno 108 reti in 4 diverse categorie ed ha vinto lo scudetto con la rappresentativa degli Allievi al Torneo delle Regioni. Proseguirà con noi il suo percorso di crescita e merita un’attenzione particolare anche da parte di mister Ranieri. Simone Schiavi, invece, è un portiere di prospettiva che fino a 5 anni giocava fuori dalla porta. Ai due ragazzi dò il mio caloroso benvenuto. Benvenuto che estendo anche al professor Antonio Carissimo, che quest’anno seguirà la preparazione dell’Under 21, forte della sua grandissima esperienza, non ultima la vittoria dello scudetto con la Lazio”. Un mercato ancora non chiuso: “Nei prossimi giorni ci saranno altri giocatori in entrata, tutti classe ’96-’98, e tutti di grande prospettiva per il futuro”.

Il professor Carissimo con il responsabile Angelucci e il presidente VerdeI giocatori. “Sono contento di essere qui – ha esordito Frusteri – e ringrazio il Blue Green e mister Canarecci per avermi dato una vetrina importante. Spero di riuscire a disputare una grande stagione qui all’Olimpus e sarebbe un sogno riuscire a esordire anche in prima squadra”. Felice anche Schiavi: “Voglio ringraziare mister Giulio Porretta per avermi aiutato nella mia crescita e, ora che sono all’Olimpus, spero di continuare a migliorare. Abbiamo grandi obiettivi e speriamo di riuscire ad ottenerli”.

Carissimo. La parola è quindi passata al professor Carissimo: “Ringrazio tutto lo staff dell’Olimpus, che mi ha messo a disposizione un gruppo di giocatori validi ed entusiasti. Ho trovato una grande organizzazione e mi impegnerò per portare i ragazzi ad una condizione atletica ottimale che duri tutta la stagione. Vengo qui per portare la mia esperienza e spero di seguire lo stesso percorso dell’anno scorso. Nella mia carriera ho vinto abbastanza e vorrei continuare a farlo”.