Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Funari regala il quarto risultato utile di fila al Cori

Il Torrenova deve inchinarsi dopo il gol subito al 13' della ripresa



9a Giornata - 02 nov 2014
0 - 1

MARCATORE Funari 13’st (C) 

TORRENOVA Cicalissi, Spoletini (31’st Lucatelli), Conciatori, Pitocchi, Fatello (38’st Coletta), Leone, Giuliani (25’st Danubio), Consorti, Babbucci, Sgrulloni, Di Cicco PANCHINA Mosconi, Giordano, Limardo, Franceschini ALLENATORE Tripodi 

CORI Ristic, Scifoni, Dei Giudici, Antonelli, Gazzi, Paloni, Triola, Girometta, Sardini (43’st Martellacci), Molle, Funari (43’st’Ciotti) PANCHINA Vergara, Antocchi, Milanini, Fiori, Raffaelli, D’Agostino ALLENATORE D’Andrea 

NOTE Espulsi al 9’st Conciatori (T) e Paloni (C). Ammoniti Leone, Fatello, Molle, Girometta, Funari.      

L'esultanza di FunariQuarto risultato utile consecutivo per il Cori che espugna il campo del Torrenova con il minimo scarto. L’1-0 sta stretto agli uomini di D’Andrea, che hanno creato molto, soprattutto nella seconda frazione, non riuscendo però a trovare il colpo del k.o. La prima mezz’ora scorre senza particolari pericoli, le squadre pressano e si studiano. Al 35’ arriva il primo squillo ospite, con Dei Giudici che in area stacca più in alto di tutti trovando la rete, tuttavia l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 41’ Molle ci prova da fuori area, ma Cicalissi è bravo ad alzare sulla traversa. Il Torrenova replica con Sgrulloni dal limite, Ristic risponde presente. Nella ripresa partenza sprint del Cori, pericoloso al 3’con Triola, il quale a tu per tu con Cicalissi si fa ipnotizzare da quest’ultimo. Gli ospiti guadagnano terreno, costringendo il Torrenova nella propria metà campo. Al 58’ arriva il meritato vantaggio del Cori, con il preciso ed imparabile calcio piazzato di Funari. A seguire, da posizione simile, l’ex Sermoneta prova a ripetersi, ma questa volta centra il palo. Al 25’ altro squillo dei giallorossi con Sardini, che da posizione centrale alza troppo la mira. Il Torrenova non resta a guardare e con Consorti ci prova da lontano, Ristic è attento. Sul capovolgimento di fronte l’occasione più ghiotta per l’undici di D’Andrea, ma Dei Giudici fallisce un rigore in movimento tirando alto. Grande opportunità anche per Girometta, a 10’ dal termine, che arrivato solo davanti a Cicalissi prima si fa respingere la sfera, poi, sulla ribattuta, sfiora il palo. Nel finale il Torrenova prova a riequilibrare il match, ma gli ospiti controllano con sicurezza e non cedono, esultando al triplice fischio per 3 punti fondamentali.