Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Futsal Isola, Basile guarda in avanti: "Contro il Catanzaro sfida importantissima"

Il giovane portiere aeroportuale tra i protagonisti del momento positivo del team di Sannino: "Sabato ci servono i tre punti"



Andrea BasileDall’under 21 alla A con furore. Andrea Basile il salto triplo non l’ha nemmeno sentito. In campo a freddo due settimane fa contro l’Augusta per l’infortunio dell’amico Patrizi. Subito bombardato dai funamboli siciliani. Subito protagonista di interventi salva risultato. Tre partite, tre vittorie. Isola fuori dalla zona rossa. E sabato il Catanzaro, una sfida salvezza a tutti gli effetti. SuperBaso è pronto a ripetersi: “Dispiace per l’infortunio di David (Patrizi, ndr). Per me è come un fratello maggiore. Sono cresciuto rubandogli movimenti e astuzie gli anni scorsi alla Lazio e ho continuato anche quest’anno con la Futsal Isola. Per me è una guida. Mi consiglia, mi incoraggia. Spero si riprenda presto. Io? Sono felice per le prestazioni. In settimana con Antonio Mongelli lavoriamo duro insieme a mister Scaringella per farci trovare pronti quando c’è bisogno. Sono arrivate tre buone prestazioni. Ora però bisogna continuare di questo passo. Abbiamo due sfide importantissime: vincerle entrambe significherebbe fare un salto in avanti e toglierci dalla zona rossa”. Dalle stalle alle stelle, Basile c’ha sempre creduto: “Siamo un’ottima squadra, con grandi giocatori. Finora abbiamo steccato una sola prestazione, quella contro il Partenope. Per il resto abbiamo sempre lottato e combattuto. Abbiamo qualche punto in meno di quanto meriteremmo, però ora dobbiamo guardare avanti e fare più risultati possibili per toglierci da una situazione scomoda e metterci al riparo da brutte sorprese. I nove punti c’hanno dato morale e fiducia. Contro l’Eraclea si è vista una grandissima squadra che ha giocato alla grande. Andiamo a Catanzaro consci dei nostri pregi ma anche consapevoli che non sarà facile. In casa danno sempre il 110 per cento, vedono cara la pelle. Sarà una battaglia sportiva. Noi dobbiamo assolutamente portare a casa i tre punti, per noi sono troppo importanti”.