Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Futsal Isola, i play off sono matematici

La corsa per la promozione in serie A passerà dalla post season. Djelveh: "Noi ci crediamo”



La Futsal IsolaFesteggiare senza scendere nemmeno in campo? “Non ha prezzo”. La Futsal Isola sfrutta lo scivolone interno del Catania e agguanta con tre giornate d’anticipo i play off. La promozione in serie A1 passerà da lì. Un sogno solo qualche mese fa. “Se ci giriamo dietro e pensiamo a come eravamo messi dopo le prime cinque giornate è un miracolo. Da una parte rimane un po’ d’amaro in bocca: con qualche risultato alla nostra portata forse oggi avremmo lottato per il primo posto. Ma va bene così, siamo contentissimi di quello che abbiamo fatto”. Dariush Djelveh entra duro. In campo e fuori, sempre lo stesso piglio. Doveva essere la sorpresa. Così è stato. Gol e tanta sostanza per la squadra. “Sono felicissimo. Obiettivi? Terminare il campionato cercando di vincerle tutte a partire dal match di sabato contro l’Acireale. Vogliamo festeggiare i play off in casa con i nostri tifosi, con una vittoria. Non sarà facile perché sono una grande squadra, organizzata che giocherà per ben figurare e togliersi qualche altra soddisfazione. Noi però ci teniamo particolarmente a dare una gioia al nostro pubblico. Il gruppo? Ci meritiamo questi play off. Siamo una squadra formata da ragazzi per bene, lavoriamo sodo e buttiamo l’anima sia in allenamento che in partita. Abbiamo la fortuna di avere un grande allenatore, un grande staff, una grande dirigenza e una grande società. Quando tutti i pezzi del puzzle di incastrano tutto viene più facile. La mia stagione? Volevo dare una mano, ripagare la fiducia. Sono riuscito anche a segnare qualche gol: non chiedevo altro. Ora cercheremo di fare il massimo. Arrivare secondi sarebbe un grandissimo risultato. Vediamo come va a finire lassù la lotta tra Belvedere e Cogianco. Poi tireremo le somme. Ora ci godiamo la fine del campionato. Ai play off penseremo a tempo debito”.