Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Futura Vicolo 43, il presidente Gesualdo: "È l’inizio di un nuovo ciclo"

La società di Ciampino, che giocherà le partite interne al "Fuso", è pronta a ricominciare la stagione in Seconda Categoria. Il patron: "Si respira aria nuova"



Il presidente Domenico Gesualdo (a destra) ©futuravicolo43.itLa Futura Vicolo 43 “vede” l’esordio in Seconda categoria. Accadrà sabato contro il Gallicano Sport presso il campo di casa del “Fuso” (calcio di inizio alle ore 17). Una gara contro un avversario insidioso che saprà sicuramente dare qualche indicazione utile sulle reali potenzialità della squadra del neo mister Cristian Federici in questa stagione. «Sabato? Ovviamente non mancherò, seguo da sempre le partite della Futura» dice il presidente Domenico Gesualdo con l’entusiasmo dei suoi 83 anni. Da 23 anni al timone della squadra ciampinese, Gesualdo ha inviato i propri auguri alla squadra tramite una lettera pubblica. «E’ il mio modo di iniziare la stagione e incoraggiare i ragazzi che giocheranno con la nostra maglia. Quest’anno si respira un’aria nuova grazie ai tanti innesti studiati da mister Federici – rimarca il presidente – e credo che questa stagione possa essere considerata come l’inizio di un nuovo ciclo». Nell’ultima amichevole la Futura Vicolo 43 ha perso 2-1 sul campo dell’Albano, sotto gli occhi del presidente Gesualdo. «E’ stato un buon test al cospetto di una bella squadra che forse ha tenuto di più al raggiungimento del risultato finale. Ma le amichevoli sono fatte per provare la condizione e gli schemi, da sabato invece arrivano le gare da tre punti». Il risultato, comunque, non è mai stata l’ossessione del presidente Gesualdo che fa un passo indietro e parla degli anni trascorsi alla guida della Futura. «Nel corso del tempo la nostra Scuola calcio ha ospitato oltre 2500 ragazzini di Ciampino e il mio vanto è che a molti di loro non facevamo nemmeno pagare la quota d’iscrizione perché questo è il mio modo di intendere il calcio, uno sport fatto per socializzare e divertirsi». Oggi la Futura Vicolo 43 conta su un’ambiziosa prima squadra che cercherà di dimenticare la retrocessione della scorsa stagione (“cancellata” dal ripescaggio in Seconda categoria) e dare delle soddisfazioni a tutto l’ambiente e al presidente Gesualdo in primis.