Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Gaeta, botti di fine luglio: torna “Il Mago” Marzullo!

Clamoroso colpo dei biancorossi che nella mattinata di domenica strappano l'accordo con l'attaccante classe '83



In una calda mattinata dell’ultima domenica di luglio il Gaeta mette a segno un colpo davvero clamoroso in vista della imminente stagione agonistica 2015-2016. Si concretizza il desiderio di sportivi ed appassionati gaetani con il ritorno in maglia biancorossa di un vero e proprio beniamino di qualche anno fa, ai tempi del Gaeta che faceva sognare tutti. In pratica un ragazzo rimasto nel cuore di tutti e verso il quale sono rimasti stima, affetto ed ammirazione. Parliamo del "mago", come da anni viene simpaticamente chiamato Flavio Marzullo, per le sue ottime qualità calcistiche.

Flavio Marzullo è di nuovo un giocatore del Gaeta (foto Gaeta Calcio)Marzullo, attaccante dell’83, con la sua classe, la sua tecnica, la sua vena realizzativa ampiamente evidenziate nel corso della sua carriera non ha certo bisogno di presentazioni. Lo scorso anno dei suoi servigi si è avvalsa la Cavese in serie D, con i suoi nove gol in ventitre gare disputate. Nei due anni precedenti Marzullo ha giocato a Terracina in D ed in Eccellenza dove con i suoi quindici gol oltre ad infiniti assist ha permesso alla squadra biancoceleste di arrivare seconda e poi di effettuare il salto di categoria attraverso i play off. Per il resto il suo curriculum parla di tanta D ma anche esperienze in C2 e C1. Il Gaeta ha avuto il merito di essere riuscita a strapparlo alla concorrenze di molte squadre di categoria superiore.

La società biancorossa abbraccia Flavio Marzullo (foto Gaeta Calcio)Con Marzullo si parla di tocchi di palla deliziosi, ottimi dribbling,abilità nel saltare l’uomo, assist al bacio e gol anche direttamente su calcio piazzato, la sua specialità. La notizia della firma di Marzullo, vero e proprio boom per quanto riguarda il mercato di Eccellenza,ha generato tanto entusiasmo in città. “Che sensazione bellissima tornare a Gaeta, a cui mi legano ricordi bellissimi! – ha commentato a caldo il calciatore – Ho accettato per il progetto interessante ed anche perché se decidi di scendere di categoria puoi farlo solo per una piazza importante come Gaeta. Io ed anche il resto della squadra che proviene dalle serie superiori abbiamo un solo obbiettivo che è quello di vincere, altro non esiste. Siamo venuti per questo”. Raggiunto telefonicamente Mazzara non ha nascosto la sua soddisfazione. “Con Flavio ci sentivamo da tempo, poi su precisa indicazione del tecnico Melchionna e appena avuto l’ok avuto dalla società, abbiamo deciso di chiudere la trattativa. – ha spiegato il diesse biancorosso- Non è stato complicato perché Flavio ama Gaeta e soprattutto, mi piace sottolinearlo, è calciatore altamente professionale e serio. Con lui ci siamo assicurati le prestazioni di un talento straordinario. Non nascondo che siamo tutti felici per aver riproposto la coppia Vitale-Marzullo. Per quanto riguarda l’attacco che dire? Fanelli, Vitelli, Marzullo e Longobardi rappresenteranno un osso duro per tutti.” A Marzullo sono anche andati gli auguri della società per la nascita, tre giorni fa, della splendida Aurora.