Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Gaeta show: i biancorossi espugnano Pomezia con un netto 1-4

Giornata storta per i padroni di casa che non sono mai sembrati realmente in partita



POMEZIA - GAETA 1 - 4

MARCATORI
21’pt e 17’st Leccese (G), 33’pt Amitrano (G), 30’st L.Martinelli (P), 40’st Vaudo (G) 

POMEZIA Vitali 5.5, Ranucci 5.5 (23’st Croci 5.5), L.Martinelli 6.5, Feliciani 5.5 (1’st Vallesi 5.5), Amoriello 5.5, Prasti 5.5, D’Antimi 6, M.Martinelli 6 (44’pt Mongale 5.5), Violetto 5.5 (11’st Gagliardi 5.5), Iosca 5.5 (1’st Pacchiarotti 6), Ferrara 5.5 (14’st Ljuljanovic 5.5) PANCHINA Bergantino ALLENATORE Giurelli 

GAETA Venditti 6, Noce 6 (28’st Sorgente 6), Colozzi 6, Veglia 6.5, Popolla 6 (36’st Calcagni sv), De Meo 6.5, Cera 6, Armenio 6 (23’st Corrado 6.5), Leccese 7.5 (29’st Vaudo 6.5), Amitrano 7, Di Luca 6 (36’st Carpisassi sv) PANCHINA Galeno, Marconi ALLENATORE Melchionna 

ARBITRO Cherchi di Latina 6 

NOTE Ammoniti Iosca, Croci, Mongale Angoli 5 - 3 Rec. 1’pt - 1’st  

Una foto all'inizio del matchBella vittoria esterna per il Gaeta che con un rotondo 1 - 4 espugna il Comunale di Pomezia. Giornata storta per i ragazzi di mister Giurelli che non sono mai entrati in partita, dimostrandosi poco attenti soprattutto in fase difensiva. Di contro il Gaeta ha giocato con grande intelligenza, sfruttando al meglio i numerosi errori dei padroni di casa e mettendo in luce interessanti individualità come Leccese e Amitrano. 

PRIMO TEMPO Eppure la gara si apre bene per il Pomezia che dopo appena 1’ crea la prima occasione da gol: M.Martinelli pesca l’inserimento di Ferrara che però, da ottima posizione, spara clamorosamente alto. La risposta del Gaeta arriva al 20’ con il colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, di De Meo che però termina alto sopra la traversa. Passa appena un minuto e il Gaeta passa in vantaggio, sfruttando una clamorosa disattenzione difensiva dei padroni di casa. Al termine di un rapido contropiede, Amitrano serve in area Leccese per cui è un gioco da ragazzi aprire il piatto destro e fulminare Vitali sul primo palo. Dopo il gol subito il Pomezia perde la testa e al 33’ capitola nuovamente. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore dei padroni di casa, riparte il contropiede degli ospiti che si involano verso la porta di Vitali completamente indisturbati; Leccese porta palla e serve a porta vuota Amitrano che ringrazia e deposita in rete lo 0 - 2. Il Pomezia non riesce a reagire nel finale di primo tempo, così al termine di 1’ di recupero il signor Cherchi di Latina manda le due squadre al riposo sul doppio vantaggio per il Gaeta.

SECONDO TEMPO In avvio di ripresa il Pomezia mostra lievi segnali di risveglio, ma il Gaeta è ben messo in campo e non fatica a bloccare sul nascere le iniziative degli attaccanti di casa. Nonostante gli sforzi del Pomezia la rete la trova il Gaeta al 17’: lancio lungo dalla difesa per Leccese che con un meraviglioso colpo di testa insacca il pallone alle spalle dell’incolpevole Vitali. Il ritmo della gara si abbassa e al 30’pt il Pomezia riesce, alla prima vera occasione della ripresa, a trovare la canonica rete della bandiera. Ljuljanovic calcia malamente in porta, ma il suo tiro si trasforma in un assist per L.Martinelli che con un bellissimo destro di controbalzo insacca il pallone all’incrocio dei pali. L’inerzia della gara non cambia e al 40’ il Gaeta cala il poker. Splendida azione di Corrado che, dopo una serie di dribbling, serve con i tempi giusti Vaudo che a tu per tu con Vitali gonfia la rete. É l’ultimo brivido della gara che il direttore di gara chiude al termine di 1’ di recupero sul risultato di 1 - 4. Bella vittoria del Gaeta di mister Melchionna che ha dominato la gara per tutti i 90’, dimostrandosi squadra solida e compatta contro un Pomezia decisamente non in giornata.