Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Gallaccio regala il pareggio al CreCas contro il Grifone

Vantaggio della formazione di Berti con l'autogol di Marino, i padroni di casa ribaltano con Conversano e Tovalieri, ma non basta



14a Giornata - 07 dic 2014
2 - 2

MARCATORI Marino aut. 9' pt (C), Conversano 39' pt, Tovalieri 20' st (GM), Gallaccio 32' st (C)   

GRIFONE MONTEVERDE Panella, Marino, Albanesi, Di Maggio, Staffa, Bianchini, Ognibene (16' st Filangeri), Conversano (38' st La Ruffa), De Rossi (15' st Barbarella),Tovalieri, Mancini PANCHINA Lozzi, Troiani, Crini, Igliozzi ALLENATORE Boccaccio 

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Lauri, Pangallozzi, Pasquarelli, Di Tomassi, Corsi, Passiatore, Bottoni (26' st Cupelli), Hrustic (9' st Pangrazi), Gallaccio, Simone, Valeriani (24' st Persichetti)  PANCHINA Alessandri, Serratore, Palmieri, Bacchi ALLENATORE Berti 

ARBITRO Di Francesco di Ostia Lido 

ASSISTENTI Abbatecola di Cassino e Bruni Paolucci di Frosinone 

NOTE Ammoniti Conversano, Di Tomassi, Pangrazi. Angoli 3 – 3. Rec. 0' pt, 3' st.    

Michele Gallaccio, subito in golAl “Villa dei Massimi Sporting Center” termina 2 a 2 tra Grifone Monteverde e CreCas Città di Palombara, che danno vita a un match vivace e combattuto fino all'ultimo minuto. I padroni di casa conquistano un corner dopo appena 60 giri di lancette e Ognibene crossa sul secondo palo, da dove ci prova il solitario Tovalieri, ma ad allontanare la sfera sulla linea di porta ci pensa Simone. Rispondono gli ospiti all'8': Pangallozzi pesca l'inserimento di Hrustic, che serve Gallaccio, il cui tiro da distanza ravvicinata viene respinto da Marino. Il numero 2 romano non può niente 1' dopo, quando devia in rete la botta di Gallaccio, regalando il vantaggio ai sabini. Al 12' ancora gli ospiti con la verticalizzazione di Simone per Gallaccio, che aggancia e tutto solo conclude fuori clamorosamente. Al 23' avanti i locali: Tovalieri scende sulla sinistra evitando Pangallozzi e serve un cross teso per la testa di Ognibene, che sfiora la traversa. Dalla parte opposta del campo è di nuovo Gallaccio a raccogliere il traversone di Simone al 39' e a concludere fuori. Sul capovolgimento di fronte sono letali i ragazzi di Boccaccio: cross di Marino dalla destra verso il centro dell'area, dove incorna Conversano per il pareggio. Al 43' i padroni di casa rischiano di andare in vantaggio, quando Tovalieri raccoglie il fallo laterale di Albanesi e prova da posizione defilata lambendo il montante opposto. La prima occasione della ripresa è di marchio rossoblu: al 5' Valeriani dalla bandierina indirizza sul primo palo, dove sbuca Gallaccio tentando il colpo con il tacco, alzato oltre la traversa da Panella. Dopo l'iniziale forcing della compagine di Berti, al 20' è il Grifone Monteverde a portarsi sul 2 a 1 con Tovalieri, che, da posizione defilata, prende la mira e con un sinistro a giro piazza la sfera all'angolino alla destra di Lauri. Immediata la reazione degli avversari, che vanno vicino al pareggio con la spizzata di Pangrazi 2' più tardi, su cui Panella compie il miracolo. Il CreCas non demorde e al 32' Persichetti riceve da Pangrazi, dribbla due uomini entrando in area e va al tiro, respinto dall'estremo difensore di casa, che però nulla può sul tap – in vincente di Gallaccio. Protagonisti delle battute finali i sabini. Al 34' Pasquarelli apre a sinistra per Pangrazi, che crossa al centro dell'area piccola per Gallaccio, il cui tentativo di testa è semplice per Panella. 4' dopo è ancora il numero uno di casa a bloccare l'incornata di Passiatore, mantenendo intatto il definitivo pareggio.