Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Garbatella sorprendente: fermata la capolista Urbetevere

Nonostante l'emergenza, la formazione di Battaglia imbriglia la battistrada, che trova il pari alla mezz'ora della ripresa



GARBATELLA – URBETEVERE 1-1

MARCATORI Postumi 9' st (GA), Paci 30' st (UR)

GARBATELLA Cimaroli, Zaccagnini F., Ortame, Terracciano (38' st Cirulli), Ta'Ani K., Bongiovanni, Ta'Ani M. (12' st Torres), Costantino, Postumi (17' st Pisani), Salvucci, Cioli PANCHINA Canuzzi, Bolletti ALLENATORE Battaglia

URBETEVERE Rondelli, Rotondi, Magnotta, Barletta, La Cesa, Paci, Cardoni, Rosato (42' st Caporali), Caporossi (32' st Cingolani), Tortorici, D'Onofrio PANCHINA Mengoni, Paoletti, Poggi, Corradi ALLENATORE Calabria

NOTE Ammoniti Zaccagnini F., Corradi, Costantino

Garbatella, pareggio prestigioso © metamagazine.itLa capolista Urbetevere non va oltre il pari sul campo del Garbatella. I ragazzi di Calabria rimontano il gol di Postumi a un quarto d'ora dal 90' e devono accontentarsi di un punto, al termine di un match fin troppo equilibrato contro un Garbatella sorprendente e in emergenza.

La squadra di Battaglia è apparsa in netta crescita rispetto alle precedenti uscite e sfodera una prestazione maiuscola, nonostante l'ex tecnico del Forte Aurelio debba rinunciare a capitan Luca Zaccagnini, Pastore e al numero 1 titolare Priori. Tra i pali va Cimaroli, portiere improvvisato. Nel primo tempo i padroni di casa se la giocano a viso aperto e fanno possesso palla, cogliendo quasi di sorpresa un avversario che aveva preparato ben altro tipo di partita. Al 19' Garbatella pericoloso con Cioli, ma Rondelli è bravo a deviare in corner. L'Urbetevere ci prova per vie centrali, ma la retroguardia locale fa buona guardia.E' la ripresa a regalare le emozioni principali. Al 9' il Garbatella passa in vantaggio grazie all'acuto del centravanti Postumi, che riceve palla da sinistra e lascia sul posto il suo marcatore, prima di trafiggere Rondelli. L'Urbetevere si scuote, ma i padroni di casa continuano ad essere pericolosi con le ripartenze di Salvucci e Cioli. Il risultato, tuttavia, continua a rimanere pericolosamente in bilico e alla mezz'ora gli ospiti trovano il gol grazie ad un calcio di punizione di Paci, apparentemente innocuo, che sorvola tutta l'area di rigore del Garbatella e inganna Cimaroli.