Notizie
Categorie: Altri sport

Garozzo d’argento e Gregorio di bronzo agli europei

I due atleti, che fanno parte del Frascati Scherma, si mettono in mostra nella competizione continentale



Garozzo col maestro (foto ©Bizzi)Gli Europei di Montreux (Svizzera) hanno un qualcosa di magico per il Frascati: in due giorni, nel fine settimana appena messo alle spalle, sono arrivate due pesantissime medaglie per gli atleti del club tuscolano. Ad aprire le danze è stato Daniele Garozzo che ha conquistato un bellissimo argento nella prova di fioretto. Il siciliano, allievo di Fabio Galli (convocato anche lui nello staff della Nazionale), ha confermato con questo risultato di essere ormai tra i migliori interpreti italiani, ma anche internazionali. Dopo una serie di ottimi piazzamenti in Coppa del Mondo, infatti, Garozzo (all’esordio nella competizione continentale) ha sfoderato un’altra grande prestazione: superata la fase a gironi con qualche titubanza (tre vittorie e due sconfitte), ha superato nell’ordine il danese Tsoronis (15-8), il francese Lefort (15-8), il tedesco Kroplin (15-12), poi nei quarti il britannico Davis (altro 15-8) e in semifinale l’altro azzurro Luperi (con un netto 15-6). Nell’ultimo e decisivo assalto, Garozzo è stato fermato dall’esperienza e dalla malizia del compagno di Nazionale Andrea Cassarà che ha vinto col punteggio di 15-11.Ieri, invece, è stata la volta di Rossella Gregorio che ha centrato uno splendido bronzo nella prova di sciabola bissando quello europeo di un anno fa. Anche per l’atleta campana (allieva di Lucio Landi, responsabile del settore sciabola del Frascati Scherma presente da tempo nello staff dei tecnici azzurri) la gara non era iniziata nel migliore dei modi, con tre vittorie e altrettante sconfitte nella fase a gironi. Poi il cambio di marcia a partire dal tabellone dei 32 dove la Gregorio aveva eliminato la spagnola Navarro per 15-13. Nel turno successivo è arrivata la vittoria sulla polacca Wator per 15-8 e nei quarti l’eliminazione eccellente dell’ucraina Kharlan, regina della specialità, battuta per 15-11. In semifinale Rossella non è stata nemmeno fortunata ed ha ceduto all’ultimo assalto contro la francese Lembach per 15-14. Nella stessa gara, buona prestazione per l’altra atleta del Frascati Scherma Loreta Gulotta, fermatasi agli ottavi di finale per mano dell’altra azzurra Irene Vecchi.Da domani, via alle prove di squadra con i fiorettisti di Garozzo (grandi favoriti dopo la tripletta nell’individuale) alla ricerca dell’alloro più prestigioso, mentre le sciabolatrici (con Gregorio e Gulotta protagoniste) torneranno in pedana mercoledì.