Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Ghazoini: il "pendolino" conteso da Italia e Marocco

Il terzino classe 2001 sta brillando con il Frosinone tanto da guadagnarsi prima la chiamata con la selezione Under 15 azzurra e poi con quella Under 17 nordafricana



Ghazoini, ottima sin qui la sua stagione con il Frosinone ©LoriIl salto nei professionisti, si sa, è sempre un'incognita. Nuovi compagni, ritmi più elevati e l'asticella che si alza ad un livello sempre più alto. Una strettoia in cui molti finiscono con il rimanere bloccati ma, tra tanti, c'è chi invece riesce a farsi largo e continuare nella rincorsa ad un posto nel calcio che conta. Chi non sembra voler minimamente rallentare è Emin Ghazoini. Il classe 2001 sta vivendo una stagione magica con i Giovanissimi Nazionali del Frosinone arricchita poi dalla doppia chiamata nelle selezioni Nazionali di Italia e Marocco, paese d'origine della sua famiglia.

In azione con la maglia azzurraPendolino Arrivato in estate dall'Urbetevere (società con cui si è giocato la semifinale del campionato Regionale dei Giovanissimi Fascia B Elite, ndr) Emin Ghazoini si è da subito inserito alla perfezione nello scacchiere tattico del Frosinone. Carinci ha infatti apprezzato immediatamente le doti atletiche e caratteriali di un ragazzo che ha avuto la capacità di calarsi subito in una dimensione complicata come quella dei professionisti. Progressione e forza fisica sono le armi principali di un terzino dalle spiccati doti offensive. Può crescere ancora tecnicamente e dal punto di vista tattico anche se le sue capacità atletiche gli permettono comunque di recuperare quando magari si spinge con troppa intraprendenza in avanti.

Qui con la maglia del Marocco Under17Conteso da Italia e Marocco Le qualità di quello che si sta rivelando come uno dei migliori terzini destri in circolazione non sono certo passate inosservate. Oltre alla soddisfazione per una prima parte di stagione giocata su ottimi livelli per il giocatore seguito dalla Project Player è arrivata anche la chiamata della selezione dell'Italia Under 15. Dopo esser stato visionato nel raduno del Centro-Italia, Ghazoini è stato confermato anche nel secondo ritiro azzurro dedicato ai 2001. Un cammino che non è tardato ad arrivare addirittura in Marocco, paese d'origine della sua famiglia (il ragazzo è nato a Roma, ndr). La federazione nordafricana non ha infatti perso tempo e lo ha convocato addirittura nel Marocco U17 con cui ha preso parte ad un raduno di cinque giorni in terra marocchina a cavallo di capodanno. La seconda metà di stagione è appena iniziata ma, a giudicare anche dal gol segnato alla prima di ritorno, Ghazoini non pare proprio volersi fermare.