Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Giallo a Cerveteri, si è dimesso Guerrino Barboni

Il divorzio nella serata di venerdì. Mazzarini: “Decisione senza capo, né coda”; il tecnico: “Mancanza di rispetto”



Città di Cerveteri nuovamente sotto i riflettori, questa volta però per questioni di campo. O, meglio, di panchina. Guerrino BarboniNella serata di venerdì, infatti, sono arrivate le dimissioni dell'allenatore Guerrino Barboni, che aveva appena portato la squadra ai sedicesimi di Coppa Italia. Alla base dell'improvvisa decisione pare ci siano attriti tra tecnico e dirigenza sulla gestione dello spogliatoio, tanto che, a detta di Barboni, il club si stava muovendo – a insaputa del mister -  per cercare il suo successore. “Le mie sono state dimissioni indotte – racconta l'ormai ex tecnico biancoverde - Sapere che la società stava parlando con altri allenatori, presenti tra l'altro in tribuna durante l'ultima partita, è una mancanza di rispetto che non posso sopportare”. Il Cerveteri, invece, ha commentato così tramite le parole del presidente Mazzarini: “Avevamo già parlato con lui di certe situazioni che non andavano. E' stata una decisione senza né capo, né coda. Barboni se n'è andato senza neanche salutarmi”. Per il successore di Barboni i nomi che circolano sono quelli di Staffa e Incorvaia. Domani, invece, nella gara di campionato contro l'Olimpia, in panchina dovrebbe andare il dirigente Luca Mazzarini.