Notizie
Categorie: Altri sport

Gioie e dolori in casa Roma: bene la Libertas, ko la De Sisti

Chula Ruggieri e compagne battono il Lorenzoni e tengono vivo il sogno play off. La formazione maschile cade di nuovo in Sardegna



Aldana Lovagnini (a sinistra, una delle migliori)La Libertas San Saba vince il primo “spareggio” e si avvicina alla quota play off , peraltro ancora lontanissima. Le  romane, in una giornata primaverile, partono con determinazione e vanno in rete su una bella combinazione già al 5’ con Chula Ruggieri. Il Lorenzoni  è vivo ed al 12’ è Stefania Tosco a pareggiare su corto, ma la San Saba vuole i tre punti ed attacca. Il Lorenzoni si difende bene ma su un corto di Chiara Tiddi al 31’ la Mortarino ribatte corto ed una strepitosa Lovagnini, migliore in campo, la mette sotto la traversa per il 2 a 1 . Al 42’ è Giulia Pacella a mettere dentro dopo un cross da sinistra della Ruggieri  per il 3 a 1 con la Savenko che accorcia le distanze al 56’ su un bel contropiede sulla destra . Ma Chula Ruggieri decide che è ora di chiudere la partita e con due reti al 65’ e 69’ rende il punteggio più rotondo e blinda i tre punti per la Libertas San Saba. Trasferta amara in Sardegna per il Cus Pisa che torna con zero punti in due partite e “ammucchiata” per l’ultimo posto ancora possibile nella griglia della Final Four con 4 squadre in 4 punti a 3 giornate dalla fine della Regular Season . Prossimo fine settimana dedicato alla nazionale in trasferta a Gonzalez in contrasto a SuelliDublino per 3 test matches contro l’Irlanda , si riprenderà con la quinta di ritorno il 26 aprile.


Maschile Tre sconfitte nelle 4 partite disputate in Sardegna per la De Sisti Roma  a cui le squadre sarde risultato particolarmente indigeste. A Suelli sconfitta con il minimo scarto dopo una rete di Vargiu nel primo tempo su uno dei due corti preso dagli isolani, che i giallorossi romani non sono riusciti a rimontare nonostante una partita piena di ripartenze su entrambi fronti. Punti pesanti per il Suelli che agguanta in coabitazione con la Ferrini un terzo posto che vale il play off. per i romani un passo indietro e cammino sempre più difficile per agguantare la Final Four. Il prossimo turno vede i romani impegnati nel derby con la Tevere, sconfitta anche lei in una rocambolesca partita, conclusa per 6 a 5,  con la Ferrini Cagliari.