Notizie
Categorie: Altri sport

Giordani: "Polverini ai Provinciali? E’ andata benino"

La responsabile del settore in casa Colonna abbastanza soddisfatta della prova dell'atleta classe '99



Giulia Polverini tra Giordani e PalamidesseSettimane intense per il settore pattinaggio del Colonna. La responsabile Valentina Giordani fa il punto della situazioni sulle ultime gare disputate. "Nella domenica post-pasquale la nostra Giulia Polverini, atleta classe 1999, ha partecipato ai campionati provinciali Uisp presso il pallone polivalente di via Costantino a Roma (accompagnata dalla stessa Giordani e dall’altra insegnante Barbara Palamidesse, ndr). Ha ottenuto la 19esima posizione nella categoria denominata Formula1D (F1D, ndr) e nel complesso è andata benino, i fattori che hanno inciso negativamente sulla sua prestazione sono stati una certa tensione emotiva, tanto che nelle prove pista era stata molto più sciolta, e la pavimentazione della pista che era molto scivolosa, un genere di superficie a cui lei non è abituata. Insomma poteva fare di più, ma non è stata una gara negativa. Tra l’altro lei ora si deve concentrare per l’appuntamento di fine maggio coi campionati regionali Uisp: in quella sede ci sarà anche la possibilità di qualificarsi ai campionati italiani e quindi è quella la gara più importante". Domenica scorsa, invece, quasi tutto il resto del gruppo del settore pattinaggio si è esibito al primo trofeo “Ali roller team” disputato presso una pista a Colli Aniene, sempre a Roma. "Abbiamo portato ben 19 atlete di età compresa tra i 5 e i 12 anni – racconta la Giordani -, molte delle quali alla prima esperienza in assoluto in una gara. In questo caso il fattore emotivo è stato predominante, ma le nostre giovani pattinatrici si sono ben comportate: tra tutte sottolineerei la prova di Emma Romagnoli, addirittura una classe 2008 che è già al secondo anno con noi e che ha mostrato sprazzi di talento molto interessanti classificandosi al primo posto della sua categoria. Deve continuare a impegnarsi come sta facendo e potrebbe togliersi delle soddisfazioni. In generale – conclude la Giordani - tutte le nostre ragazze hanno avuto il giusto approccio con la competizione e siamo soddisfatte: per loro il prossimo appuntamento sarà a maggio con il trofeo di Castelverde, poi nella prima metà di giugno metteremo in scena il tradizionale saggio di fine anno".