Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Giorgi beffa la Vivace Grottaferrata all'80'! Esulta la Lodigiani

Successo al fotofinish per l'undici di Grande che fa bottino pieno grazie alla zampata del numero 10



VIVACE GROTTAFERRATA – LODIGIANI 1-2 

MARCATORI Preziosi 30’pt (V), Borelli 31’pt (L), Giorgi 40’st (L) 

V. GROTTAFERRATA Ferrario 7, Pelagalli 5 (1’st Cavuoto 6), Berettoni 5.5, Kalaj 6, Raparelli A. 6, Chicchierini 6, Panci 5.5 (26’st Di Stefano 5), Dacunzo 6.5, Raparelli S. 5.5, Tavani 6, Preziosi 5.5 (38’st Chiodi 5.5) PANCHINA Hassan, Cicchetti, Cimini, Massarelli ALLENATORE Bertinelli 

LODIGIANI Reali 6, Michetti 6 (23’st Mililli 6), Giampietro 5.5, Buttarelli 6.5, Apostoli 6, Neri 6, Unguru 6 (37’st De Filippo 6), Faiella 6.5, Borrelli 7 (29’st Demofonti 6), Giorgi 7, Pietripaoli 6.5 (20’st Rosati 6) PANCHINA Bianchi, Catalano, Cirelli, Maregrande ALLENATORE Grande 

ARBITRO Liberati di Latina 

NOTE Ammoniti Panci, Neri, Demofonti Angoli 3-5 Rec. 2’pt – 5’st   


Image titleVittoria al fotofinish per la Lodigiani che al Comunale di via degli Ulivi batte la Vivace Grottaferrata per 2-1, segnando la rete decisiva proprio nei minuti conclusivi di gara. Per quello che si è visto in campo probabilmente la vittoria è meritata, soprattutto per l’ottimo primo tempo dei ragazzi di Grande, che hanno gestito il possesso pallo, creando almeno cinque occasioni nitide per portarsi in vantaggio. Ai castellani non rimane che tanta amarezza, visto il gol subìto nel finale e soprattutto un’occasione d’oro gettata al vento proprio poco prima della rete Giorgi all’80’.   

La gara. Dopo l’ok di Liberati di Latina comincia la gara e la prima occasione è per la Vivace che dopo cinque minuti arriva alla conclusione con Tavani, ma la sfera termina al lato di poco. Le lancette corrono e con il passare dei minuti i ragazzi di Grande crescono, ma troveranno davanti un super Ferrario: all’8, l’estremo difensore di casa si supera in due circostanze, prima sulla punizione di Faiella, e poi sul tap-in di Giampietro che sbuca sul secondo palo dopo un corner ma non riesce a superare la saracinesca castellana. La Lodigiani controlla la gara e si rende pericolosa ancora al 24’ con un grandissimo tiro da fuori di Pietripaoli: Ferrario si allunga e leva la palla da sotto l’incrocio dei pali. Come spesso accade in questi casi, nel miglior momento della Lodigiani passa in vantaggio la Vivace. Raparelli viene atterrato in area di rigore e l’arbitro concede il penalty: dal dischetto va Preziosi che non sbaglia l’1-0. Neanche il tempo di esultare però, che gli ospiti pareggiano i conti. Un minuto dopo, infatti, Borelli approfitta di un rimpallo e con la punta batte Ferrario che questa volta non può nulla e 1-1. Con la cronaca passiamo direttamente alla seconda frazione che, in realtà, non ci riserverà particolari emozioni: i primi venticinque minuti saranno rilevanti soltanto per i cambi, le due squadre lottano molto a centrocampo senza tuttavia trovare il varco giusto. Nel finale però si accende il match: al 37’ occasione colossale per la Vivace Grottaferrata sprecata da Di Stefano che a seguito di un cross dalla destra si ritrova con la sfera a pochi passi dalla linea, ma cerca una rovesciata che finisce alle stelle per la disperazione di mister Bertinelli. Un errore che si rivelerà fondamentale, poiché allo scoccare del 40’ la Lodigiani si porta in vantaggio con Giorgi che all’altezza dell’area piccola insacca al volo dopo un traversone di Faiella: game, set e match.