Notizie

Giornata del Ricordo, svolta la celebrazione con le scuole in Campidoglio

Il sindaco Ignazio Marino ha deposto una corona al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria



Image titleOggi, in occasione della celebrazione del Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe Istriane e dell’Esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate, il sindaco Ignazio Marino ha deposto una corona al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria. Sempre nella mattinata, nella sala della Protomoteca in Campidoglio, 180 alunni degli istituti superiori di Roma hanno ascoltato la testimonianza di Eufemia Sponza, esule da Rovigno d’Istria. Hanno partecipato all'iniziativa il sindaco Marino; Paolo Masini, assessore alla Scuola con delega alla Memoria di Roma Capitale; Marino Micich, segretario generale della Società di Studi Fiumani; Donatella Schürzel, presidente del Comitato Provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia; Giuseppe de Vergottini, presidente dell’associazione culturale Coordinamento Adriatico; Roberto Olla, giornalista. Per non dimenticare la tragedia avvenuta e continuare ad interrogare e studiare questo doloroso pezzo di storia italiana, Roma Capitale ha inaugurato il 6 febbraio, in via di San Teodoro 72, la Casa del Ricordo.