Notizie
Categorie: Altri sport

Giovanili - U17: il Grottaferrata affronta la Lazio

Nella seconda fase del torneo Elite i criptensi sfidano i biancocelesti domenica mattina



I tecnici Stefano Busti e Matteo CatanzaniIl Grottaferrata guarda con attenzione alle gesta della sua Under 17 d’Elite. Il gruppo allenato da Stefano Busti, Matteo Catanzani (questi due tecnici anche della prima squadra che milita in serie C2) e Valerio D’Ottavi si sta preparando per un match molto importante che si terrà domenica alle ore 11,30 presso il palazzetto “Saverio Coscia” di Grottaferrata: di fronte ai giovani criptensi, che finora hanno fatto una stagione molto positiva, ci sarà la Lazio e la gara sarà valida come terza giornata del mini-girone di seconda fase che comprendeva pure la Virtus Eurobasket. In palio ci sarà il secondo posto dello stesso raggruppamento a tre, visto che il primo lo ha conquistato proprio la Virtus che ha vinto largamente contro la Lazio nel primo turno e ha poi sofferto tantissimo per piegare il Basket Grottaferrata nel secondo incontro. A decidere la sfida è stato un tiro da tre proprio sulla sirena che ha consentito alla Virtus di operare il sorpasso, ma che non ha certo tolto meriti alla super prestazione dei ragazzi del presidente Alberto Catanzani. In ogni caso per il gruppo di Busti-Caranzani-D’Ottavi ci sarà una terza fase della stagione la cui struttura deve essere ancora definita. Per ciò che concerne le squadre maggiori, intanto, la Promozione è tornata al successo vincendo a Marino, mentre la serie C2 ha sfiorato l’impresa sul campo della capolista Fonte Roma Eur che alla fine si è imposta per 59-55. "Siamo stati sempre ad inseguire – spiega il presidente Alberto Catanzani -, ma a mio parere avremmo potuto anche vincere se fosse durata un minuto di più, considerando come abbiamo concluso la partita. I ragazzi hanno sfoderato ancora una volta una buona prestazione, purtroppo ora dovranno osservare un turno di sosta che dà un po’ fastidio anche perché la classifica attualmente è cortissima e questa è una cosa che non mi era mai capitata in tanti anni di basket. Basti pensare che siamo a due punti dalle quattro squadre quarte in classifica e a due dalle ultime tre del girone. Dopo la sosta ospiteremo la Fox (proprio una delle ultime tre, ndr) e sarà una gara decisiva per la nostra stagione"