Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Giovanissimi al via, parte la caccia alla Roma

La squadra scudettata, allenata da Roberto Muzzi, inizia il campionato come squadra da battere. La Lazio cerca il riscatto guidata da Sebastiano Siviglia. La matricola Lupa Roma subito impegnata nel derby contro il Frosinone



Roberto Muzzi, allenatore dei Giovanissimi Nazionali della Roma ©Gazzetta RegionaleRoberto Muzzi osserva la nuova maglia della Roma: il baffo da una parte, lo stemma tricolore dall'altra. Roberto Muzzi osserva i suoi nuovi Giovanissimi Nazionali e sa di avere in mano un'eredità importante. È l'allenatore di una squadra che a luglio ha vinto loscudetto di categoria e sa che è più facile deludere che migliorarsi. L'allenatore giallorosso però sembra uno che le sfide non lo spaventano, anzi. Domenica mattina a Trigoria arriva il Pescara per la prima giornata di campionato e già lì potremo vedere l'impronta del tecnico, il primo passo di un lungo cammino a difesa di quello scudetto cucito sul petto. Sebastiano Siviglia ©noibiancocelsti.comSe ci spostiamo dalle parti del Gentili la situazione è diversa ma neanche troppo: la Lazio si lascia alle spalle il corso di Daniele Franceschini terminato con l’eliminazione dalle Final Eight (derby perso annesso) e riparte da Sebastiano Siviglia, promosso nei professionisti. Squadra tutta da seguire quella biancoceleste, partendo dal tecnico e l’esordioad Ascoli potrebbe essere l’occasione giusta per cominciare la stagione con unsorriso. Partenza che potrebbe essere tutto sommato positiva è anche quello del Latina di Marco Ghirotto: il settore giovanile nerazzurro è in netta crescita, il campionato dei Giovanissimi Nazionali rappresenterà un po’ una cartina di tornasole riguardo il buon lavoro svolto dalla dirigenza pontina e iniziare con una vittoria contro la Virtus Lanciano rappresenterebbe un ottimo fattore dal punto di vista psicologico. Mauro Carboni, tecnico della Lupa RomaNelprimo turno del Girone F la partita che ruba lo sguardo è sicuramente il derby Frosinone - Lupa Roma, con i padroni di casa che vogliono ben figurare tra lemura amiche ma che dovranno fare i conti con l’incognita rappresentata dalla squadra di Mauro Carboni, matricola del girone e all’esordio assoluto nella categoria. 


A seguire, il programma della prima giornata (domenica 14 settembre).
Ascoli Picchio - Lazio (ore 11.00)
Frosinone - Lupa Roma (ore 11.00)
L’Aquila - Ternana (ore 11.00)
Latina - Virtus Lanciano (ore 11.00)
Roma - Delfino Pescara (ore 11.00)
Teramo - Casertana (ore 11.00)