Notizie

Giovanissimi, il punto dopo la quinta giornata di campionato

Nel girone A il quintetto dei piani alti si stacca, dietro primo successo del Massimina. Nel gruppo B la Roma fa 5 su 5, il Fosinone insegue, crolla invece il Savio



Image titleLa quinta giornata di campionato non ci regala sorprese per quanto riguarda il Girone A, cosa che invece non si può dire per il Girone B, dove saltano all’occhio un paio di risultati.  

Girone A. La capolista Vigor Perconti mantiene la vetta solitaria, inanellando la terza vittoria consecutiva ai danni della Totti Soccer School, che invece alla voce “terza consecutiva” accompagna la parola “sconfitta”. Nella tana dei blaugrana la compagine di Alunni incassa un sonoro tris firmato da Shoti e dalla doppietta di Altamura. Dietro l’Ostia Mare di Mussoni non molla un centimetro, vincendo in casa con il punteggio tennistico di 6-1 contro il Montefiascone, alla quarta caduta di fila: sugli scudi Zanin, tripletta, ed i soliti Bucri, doppietta, e Bello, mentre per gli ospiti è Lupi a marcare la rete della bandiera. Appaiate a quota 11 in classifica Lazio, Nuova Tor Tre Teste ed Urbetevere vincono la loro partita dimostrando di non aver alcuna intenzione di abbandonare i piani alti. I biancocelesti superano in casa il Ladispoli con un 1-0 di misura siglato da Napolitano su rigore, mentre rossoblu e gialloblu si impongono in trasferta sui campi rispettivamente di Aurelio Fiamme Azzurre, 0-4 con le reti di Lomanto, Finucci e Del Mastro, doppietta, e Romulea, dove la doppietta di Di Ponti e gli squilli di Pepe e Carradori vanificano la prodezza di Fazzello per i padroni di casa, per l’1-4 finale. Chiudono la giornata altri due successi esterni: in primis quello del Massimina, il primo in stagione, in grado di imporsi 0-1 al “Tobia” contro i Vigili Urbani, già capaci di fermare Tor Tre Teste ed Urbetevere, con un guizzo di Sabatucci; secondo quello dell’Atletico 2000, vittorioso di misura sul campo dell’Unipomezia Vitus 1938, che nonostante il gol di Ionescu capitola 1-2 sotto i colpi di Vagnoni e Cespuglio.  

Girone B. Nel secondo raggruppamento vola la Roma di D’Andrea, sempre più corazzata e capolista, alla quinta vittorie in altrettante partite. A Trigoria si preannunciava goleada e così è stato contro il fanalino di coda Calcio Sezze: un 9-1 roboante nel quale spicca il poker di Marini, accompagnato dalla doppietta di Molinari e dai gol di Di Bartolomeo, Ciotti e Bouah, mentre Marchionne salva l’onore degli ospiti. Resta in scia dei giallorossi il Frosinone, secondo a quota 13, che dopo la battuta d’arresto di settimana scorsa torna al successo, imponendosi 1-3 in quel di Tor Sapienza, dove De Carolis, Antonellis L. e Antonellis D. firmano il successo a fronte della marcatura gialloverde di Samb. Il colpo di scena di giornata è lo scivolone del Savio, reduce da tre successi di fila, sul campo della Polisportiva Carso: la banda di Del Prete vince 3-0 grazie a Marcucci, Reali e De Angelis infliggendo il secondo stop stagionale al team di via Norma, a cui, ad 11 punti in classifica, fa compagnia la Lodigiani, alla seconda sconfitta consecutiva, caduta 1-2 ad Aprilia dove non basta il sigillo di Rodi contro quelli di Lauri e Cavariani. Bene il Futbolclub, che bissa il successo di sabato scorso, calando il poker al FutbolCampus contro il San Cesareo: marcatori Di Giuseppe, Inzaghi, Pietrobattista e Carmignani, i quali condannano la squadra di Falamesca al penultimo piazzamento. Anche l’altra formazione di via del Baiardo, il Tor di Quinto, centra la sua seconda vittoria, ne fa le spese il Certosa, che dopo aver fermato il Frosinone settimana scorsa, stavolta capitola in casa di misura, in un 1-2 dove i protagonisti sono Spizuoco ed Intini tra le fila di Schiavi e Durante per i beniamini di casa. Infine il Cinecittà Bettini trova la prima gioia della sua annata, trionfando 1-4 in casa dell’Anziolavinio, per cui va a segno Festoso, grazie alle reti di Casale, Elia, Minotti e Di Renzo.