Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Giovanissimi Nazionali: la Lazio gioca a tennis con la Lupa Roma, al Gentili finisce 6-0

Doppiette di Frattesi e Gargano, in gol anche Saraceno e Illiano. La squadra di Carboni resta a zero punti in classifica.



L'esultanza della Lazio dopo la rete del raddoppio foto©GazzettaRegionaleMARCATORISaraceno 2’pt, Frattesi 1’st e 10’st, Gargano 12’st e 25’st, Illiano 13’st

LAZIOSanfilippo 6.5, De Persis 7 (18’st Angelini 6), Corsetti 6.5, Paglia 7 (18’stFrosini 6), Giorgi 6.5, Marafini 7 (13’st Milani 6), Vio 6 (7’st Illiano 6.5),Carbonelli 6.5, Saraceno 7 (18’st Ulisse 6), Frattesi 7.5 (11’st Gargano 7),Pellacani 6.5 (18’st Natalucci 6) PANCHINABasile, Merluzzi ALLENATORE Siviglia

LUPAROMA Torchio 5, Piano S. 5 (20’st Arabia 6), Barba 5 (13’stDi Brigida 6), Fenu 5 (23’st Picchi 6), Gardelli 5.5 (7’st Cerra 5.5), Gardiman5, Piano M. 5.5 (18’st Palmieri 6), Muccio 6.5, Sicari 5.5, De Paolis 5.5 (16’stCalamuro 5.5), Follo 5.5 (13’st Galvanio 6) PANCHINA Mastronardi, Verdirosi ALLENATORE Carboni 

ARBITROMadeo di Tivoli, 5.5

NOTEAmmoniti Gardiman, Sicari Angoli 4-1 Recupero 0’pte 3’st


Ancora un avvioshock per la Lupa Roma Giovanissimi. La formazione di Mauro Carboni, semprealla ricerca dei primi punti in campionato, dopo neanche due giro di lancettedall'inizio del match si ritrova sotto. L'avvio della Lazio è decisamente piùconcreto e alla prima sortita offensiva arriva la rete del vantaggio:  Pagliamette il pallone in area, Frattesi appoggia dietro per l'occorrente Saracenoche senza problemi insacca nella porta della Lupa Roma. Sembra un copione giàvisto con i padroni di casa che pochi minuti dopo sfiorano il raddoppio: tirodi Paglia dalla distanza, Torchio respinge corto, Pellacani si avventa sulpallone ma il suo tap-in viene bloccato dal portiere ospite. La Lazio sembrapadrona del campo ma con il passare dei minuti la Lupa Roma prende coraggio eal 20' spaventa l'undici di Siviglia: Muccio con un gran tiro da 35 metricolpisce la traversa e per la prima volta i biancocelesti tremano. Sei minutidopo ancora ospiti all'attacco: lancio di Muccio da centrocampo, Sicari deviadi testa ma la sfera finisce di poco fuori. La squadra di Carboni continua apremere ma Sanfilippo fa buona guardia, importante l'uscita sui piedi di DePaolis dopo un bel passaggio in profondità di Follo. Al 34' altra occasione perla Lupa Roma: lancio dalla propria metà campo di Gardiman, stavolta è Follo aspizzare di testa ma Sanfilippo si esibisce in una splendida parata. L'ultimobrivido della prima frazione è dei biancocelesti: De Persis ruba la sfera a Barbae lascia partire un missile dalla destra, Torchio si salva con l'aiuto delpalo.

Un'immagine di gioco foto©GazzettaRegionaleI buonipropositi della Lupa Roma vengono però spazzati via nella ripresa. Ancora unavolta è l’approccio a condannare la compagine di Mauro Carboni. Non passaneanche un minuto e la Lazio segna il raddoppio: cross dalla sinistra diCorsetti, Frattesi s’inserisce e di testa infila Torchio. La seconda retebiancoceleste abbatte gli animi ospiti che nel giro di pochi minuti imbarcanogol da tutte le parti: al 5’st un rasoterra di Frattesi sorprende l’estremodifensore della Lupa Roma, al 12’st è Gargano a battere il portiere in uscitacon un sinistro da posizione molto defilata, un minuto dopo è Illiano dallimite dell’area a fare festa con preciso sinistro a filo d’erba. La Lupa Romaè tramortita e sessanta secondi dopo il quinto gol rischia di subire un’altrarete, stavolta però il destro di De Persis si stampa sul palo, Torchio è bravoa deviare in corner la conclusione di Gargano sulla respinta. Sesta rete che perònon tarda ad arrivare: al 25’st ancora Gargano, da posizione decentrata, lasciapartire un sinistro incrociato che va a gonfiare l’angolino più distante. Nelfinale Torchio evita l’ennesimo gol biancoceleste con un’importante parata sulnumero 19, che per un soffio non firma la sua tripletta personale. La Laziocontinua il testa a testa con la Roma per la vetta della classifica, ditutt’altro umore la Lupa Roma, ancora alla ricerca dei primi punti stagionali.