Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Giovanissimi Provinciali: con un gol per tempo il Real Tuscolano mette ko l'Atletico Zagarolo

Grosso e Pinchiurri firmano le reti che valgono il successo della formazione di Marzullo



Festa Real Tuscolano ©Mirna De CesarisMARCATORI 29’pt Grosso, 39’st Pinchiurri

REAL TUSCOLANO Poli, Sirignano, Capponi, Rosadini, Gagliardi, Bourelly, Pepperosa, Soru, Grosso (24’st Polani), Petrocchi, Barbaresi (12’st Pinchiurri) PANCHINA Di Girolamo, Grieco ALLENATORE Marzullo

ATLETICO ZAGAROLO Civica, Okshtouli, Cilia (11’st Gobbi), Notaro (31’st Caprari), Natali, Napoleone, Monteleone, Malaspina, Baracaglia (1’st Corradi), Martino, Franchi PANCHINA Gerosi, Cecchetti, Ruta, Latucci.  ALLENATORE Mocciola

ARBITRO Senni di Roma 2


Con un gol per tempo il Real Tuscolano sbriga la pratica Zagarolo e riscatta la sconfitta della scorsa settimana sul campo del Casilina. I ragazzi di Marzullo salgono così a 6 punti dopo tre giornate, nel girone G del campionato Giovanissimi Provinciali. I padroni di casa partono forte e dopo appena 4’ sfiorano il vantaggio: Petrocchi va via sulla destra e mette in mezzo un pallone per l’accorrente Grosso; il numero 9 calcia a botta sicura un rigore in movimento, ma il portiere ospite Civica si supera e devia in angolo. Lo stesso numero uno è costretto al 9’ ad uscire sui piedi di Grosso, scattato sul filo del fuorigioco. Lo Zagarolo si fa vedere al 17’ con un calcio piazzato dalla destra, su cui Notaro e Martino arrivano in ritardo di un soffio, e al 20’ con un tiro da fuori di Malaspina. Un minuto dopo è ancora il Real Tuscolano a rendersi pericoloso: la catena di destra funziona bene con Petrocchi che si libera del suo marcatore, scarica per Sirignano che appoggia al centro per Grosso: la conclusione è ben indirizzata ma Napoleone si immola e respinge con il corpo. Ancora Real pericoloso con una deviazione di Petrocchi su un tiro da fuori di Rosadini che per poco non inganna Civica. Il vantaggio è nell’aria e arriva al 29’: lo schema è sempre lo stesso, con Petrocchi che dalla destra arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone che Grosso deve solo spingere in rete. E’ il gol dell’1-0. Nella ripresa la gara cala di ritmo. Al 5’ Monteleone, uno dei migliori dello Zagarolo, ci prova con un diagonale che esce alla destra di Poli. Le occasioni da rete sono poche e con il passare dei minuti aumenta il nervosismo dei giocatori in campo. Capponi ci prova su calcio di punizione, ma la sua conclusione si perde sul fondo. Nel finale lo Zagarolo cerca la via del pareggio ma riesce a produrre solamente un tiro cross di Monteleone al 35’, concedendo grandi spazi ai padroni di casa. Al 4’ di recupero, proprio su una ripartenza veloce, arriva il raddoppio. La firma è quella dei due nuovi entrati Polani e Pinchiurri: il sinistro del primo è respinto da Civica, che però non può nulla sul tap-in vincente da due passi del secondo, che realizza il 2-0 e mette la parola fine al match.