Notizie

Giro di boa per i 2001, la presentazione della tredicesima giornata

Partite da non perdere in entrambi i Gironi: fari puntati sul "Vigor Sporting Center" e sul "Vianello". Intanto Roma e Nuova Tor Tre Teste hanno già vinto negli anticipi.



Dopo la sosta Natalizia è tutto pronto per la ripresa del campionato Giovanissimi Fascia B Elite. Domani, sabato 3 Gennaio, le squadre scenderanno in campo per la prima partita ufficiale del nuovo anno, che coinciderà con l’ultima giornata del girone d’andata, la tredicesima. Il programma gare propone un turno interessante, con un “big match” per raggruppamento, tuttavia le compagini impegnate saranno 24 e non 28, dal momento che sono già stati giocati due anticipi. Nel primo, la Nuova Tor TreTeste, senza Catapano squalificato, ha ritrovato il sorriso dopo due turni senza vittorie: la doppietta di Montesi ha firmato il 2-0 che ha steso l'ostico Ladispoli, formazione che veniva da tre successi nelle ultime quattro gare ed a cui manacava Veneziale. Nel secondo anticipo, la Roma ha fatto en plein per quanto riguarda il girone di andata, concluso con la tredicesima gemma: la Polisportiva Carso, nonostante il momento di forma, ha ceduto a Trigoria, dove il 3-0 è stato firmato dai sigilli di Ciotti e Cangiano, sommati ad un'autorete avversaria.

La Vigor ospiterà l'UrbetevereGirone A. La partita di cartello è senza dubbio quella tra Vigor Perconti ed Urbetevere: i blaugrana padroni di casa sono galvanizzati dalla vittoria ritrovata la scorsa giornata, ma avranno un arduo compito contro i gialloblu neo-secondi classificati ed alla ricerca del sesto successo consecutivo, chiaramente la squadra che esprime il miglior calcio insieme alla Roma, ma che dovrà fare a meno del suo perno difensivo Chilà, mentre la capolista Lazio cerca la nona sinfonia in casa della Totti S.S. L’Ostiamare vuole bissare la prestazione di carattere della scorsa giornata nello scontro casalingo con l’Aurelio F.A., che viene da tre sconfitte di fila, inoltre i Vigili Urbani hanno come obiettivo il secondo successo stagionale, e lo cercheranno in casa di un Atletico 2000 in cerca di rivalsa dopo la sconfitta col Massimina, che invece è impegnata in quel di Montefiascone, dove i viterbesi hanno tutta l’intenzione di interrompere la scia di sei sconfitte consecutive. Chiude la giornata Unipomezia Romulea.

Il Savio gioca per il sorpassoGirone B. Nel secondo raggruppamento il “match clou” è quello del “Vianello” tra Savio e Frosinone, rispettivamente quarta e terza forza del campionato: ci arrivano più in forma gli azzurri padroni di casa, che vogliono centrare il sorpasso e che nelle ultime tre uscite hanno trovato tre vittorie, a fronte invece dei 5 punti dei ciociari. La Lodigiani spera in un risultato utile dal partitone di via Norma per allungare sulle dirette concorrenti, Certosa permettendo ovviamente, ma contro i neroverdi, che perdono da tre turni e non vincono da nove, i biancorossi partono favoriti. Aprilia ed Anziolavinio, con gli ospiti senza Nanni, si affrontano rispettivamente per cogliere il terzo successo ed evitare la terza caduta di fila; mentre il Tor di Quinto vuole chiudere il girone d’andata con tre punti in casa del Calcio Sezze, fanalino di coda che viene da tre rese nelle ultime tre giornate. In conclusione Futbolclub Tor Sapienza e San Cesareo Cinecittà Bettini: nella prima gara sono gli orange ad avere i favori del pronostico, contro i gialloverdi in crisi e sconfitti da tre turni consecutivi, mentre nella seconda i padroni di casa provano ad interrompere la crisi, quattro sconfitte gli ultimi quattro risultati, contro un discontinuo Bettini.